martedì 2 settembre 2014

Resoconto di mercato: Ausilio toppa nel finale!


Il mercato si è ufficialmente chiuso ieri sera alle 23:00 e tutti noi ci aspettavamo l'ultimo colpo ad effetto dell'estate. Ebbene, siamo rimasti palesemente delusi e lo dico apertamente. Ausilio ha clamorosamente toppato questo finale di mercato, a dispetto di quanto bene avesse lavorato nelle precedenti settimane prendendo ottimi giocatori con operazioni veramente intelligenti. M'Vila, Medel, Dodò, Osvaldo sono stati tutti acquisti di grande fattura. Mancava solo la ciliegina sulla torta, quel fantomatico top player che ci serviva in attacco. Un nome su tutti era Ezequiel Lavezzi, con discorsi avanzati con il PSG ma finiti con un buco nell'acqua. E l'errore più grande è stato quello di vendere in fretta e furia prima Botta e poi Alvarez, senza avere la certezza di riuscire a prendere un sostituto in attacco. E ora ci ritroviamo con un Guarin separato in casa da reintegrare in rosa a tutti i costi, un attacco ridotto all'osso con i soli Palacio, Osvaldo e Icardi. Tre attaccanti per tre competizioni, peggio dell'anno scorso. Ausilio ha chiuso come una squadra che fa un'azione fantastica, con dribling, triangolazioni, passaggi filtranti eccellenti ma poi non la butta dentro. Tutto inutile fare un mercato così intelligente se poi alla fine lasci la squadra incompleta con un difensore in meno rispetto all'anno scorso (il migliore dell'anno Rolando) e un attacco con gli uomini contati. Speriamo solo che da qui a Gennaio non venga neanche un piccolo raffreddore a uno degli attaccanti, altrimenti prepariamo a vedere Frustalupi nella lista dei convocati...

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore