giovedì 28 agosto 2014

Inter straripante nel segno di Kovacic

Faccio subito i miei complimenti ai ragazzi e a Mazzarri. E' vero, si giocava contro lo Stjarnan in casa, ma proprio per questo c'era il rischio di entrare in campo molli, con bassa concentrazione e con il rischio di fare una figuraccia. Invece Mazzarri ha saputo tenere la concentrazione ai massimi livelli e abbiamo visto stasera un'Inter agguerrita che ha voluto la vittoria dall'inizio alla fine. Il compito finale, 6-0, è stato pesante ma chiaramente ha rispecchiato in pieno la differenza tra le due squadre. Grande mattatore della serata Mateo Kovacic, che finalmente si è sbloccato in nerazzurro in modo tutt'altro che banale, con una bella tripletta, con un gol di rapina, uno di grande classe e uno di assoluta potenza. Questo è il Mateo che tutti vogliamo vedere, bello e eccitante da vedere, ma anche concreto e decisivo sotto porta. Benissimo poi tutti gli altri, in particolare Osvaldo che ha dimostrato da subito di poter fare la differenza, M'Vila che è diventato subito un perno del centrocampo e Icardi che, entrato nella ripresa, ha timbrato per due volte il cartellino giusto per non perdere l'abitudine. Dopo un anno fuori dall'Europa quindi l'Inter torna in europa, anche se solo in Europa League. Domani ci saranno i sorteggi dei gironi e vedremo chi ci toccherà. Nel frattempo prepariamo bene la prima partita di campionato di domenica contro il Torino e speriamo nell'ultimo regalo di questo calciomercato.

PAGELLE:

CARRIZO S.V.: spettatore non pagante stasera.

ANDREOLLI 6: meno pulito e tranquillo rispetto ai suoi compagni di reparto, ma gioca comunque una discreta partita.

RANOCCHIA 6,5: assolutamente impeccabile al centro della difesa.

JUAN JESUS 6,5: sempre grintoso e concentrato, mentalità da grande giocatore.

D'AMBROSIO 6: poco incisivo, anche se attacca spesso sulla fascia.

HERNANES 6: tanta qualità a centrocampo, ha cercato tante volte il gol senza riuscirsi.

M'VILA 6,5: si sta dimostrando un perno del centrocampo, fa filtro, recupera una marea di palloni e ha anche dei piedi niente male. Grande acquisto.

OBI 5,5: è stato quello che mi ha convinto di meno. Poca incisità, si limita al compitino e esce dopo neanche un'ora di partita per crampi.

NAGATOMO 7: ottimo partita del giapponese che spinge continuamente e serve due assist d'oro. La sfida con Dodò si prospetta infuocata.

KOVACIC 8: finalmente Kovacic. Aspettavamo da tanto, troppo tempo un suo gol e dopo essersi sbloccato ne ha messi dentro tre in una sola gara con un gol di rapina, uno di classe e uno di potenza. Migliore in campo.

OSVALDO 7: ottima gara di Osvaldo che dopo la seconda traversa contro lo Stjarnan nel primo tempo è riuscito a trovare il suo primo gol in nerazzurro. Ma non solo, tanta classe al servizio della squadra.

ICARDI 7,5: entra e si dimostra un finalizzatore implacabile, le prime due palle buone si tramutano in gol. Famelico!

KUZMANOVIC 6: buon ingresso a partita in corso.

JONATHAN 6: piazza l'assist per il secondo gol di Icardi.

MAZZARRI 7: il mister merita un voto alto perchè c'era il rischio di entrare in campo pensando di avere già la partita in pugno, invece la squadra è entrata con la mentalità giusta e ha chiuso con un sonoro 6-0. La crescita di Icardi e Kovacic è in evidente crescita e Mazzarri ha senza dubbio i suoi meriti.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore