lunedì 23 dicembre 2013

Derby vinto!

Probabilmente da un punto di vista tecnico e spettacolare quello di stasera è stato uno dei derby più brutti degli ultimi anni, fatto più di agonismo e confusione che altro. Alla fine l'abbiamo spuntata noi in modo assolutamente meritato con un primo tempo dove abbiamo subito gli ennesimi clamorosi torti arbitrali, con un rigore immenso non fischiato su Palacio e una sacrosanta espulsione non data a Muntari che stava per spezzare la gamba a Jonathan. Nonostante ciò siamo entrati in campo nella ripresa sempre un pò contratti fino ai tanti attesi cambi di Mazzarri, che con gli ingressi di Kovacic, Kuzmanovic e Icardi ha cambiato la partita, facendo prendere in mano il centrocampo all'Inter e dando maggiore peso offensivo con il giovane Icardi. La giocata vincente è stata dello strepitoso Palacio, che dopo una partita di corsa e sacrificio, ha trovato il guizzo vincente con un colpo di tacco da campione vero, una di quelle giocate che restano nella storia e verranno ricordate per sempre. Chiudiamo questo anno da Inter, con i soliti torti arbitrali clamorosi subiti, ma con tanto tanto cuore con il quale abbiamo superato l'ostacolo. Ora vedremo il mercato invernale cosa ci riserverà, sperando di uscirne rinforzati e non indeboliti. Ma la probabile cessione di Guarin non lascia certo grandi speranze.

PAGELLE:

HANDANOVIC 6: qualche brivido di troppo che conferma il fatto che Handanovic stia passando un periodo difficile. Speriamo che le feste lo aiutino a ritrovarsi.

CAMPAGNARO 5,5: probabilmente è stato il peggiore dei difensori, con troppi errori soprattutto in fase di impostazione.

ROLANDO 6: buona partita per il gigante nerazzurro che ha guidato con bravura la difesa.

JUAN JESUS 6: tornato dopo lo stop col Napoli, ha disputato una buona gara giocata con la solita grinta.

JONATHAN 6: non molto continuo oggi, qualche sbavatura qua e là ma alla fine si è meritato la sufficienza.

ZANETTI 6: tanto cuore come sempre nei derby, ma è ancora lontano dalla forma migliore.

CAMBIASSO 5: oggi non mi è piaciuto proprio, spesso fuori posizione, soprattutto nel primo tempo abbiamo sofferto gli attacchi centrali dove lui non c'era a coprire la difesa.

TAIDER 5: tanta corsa come sempre, ma spesso a vuoto e senza efficacia. Di certo al momento non merita la titolarità a sfavore di Kovacic.

NAGATOMO 6,5: costante per tutta la partita, ha difeso con attenzione e attaccato senza sosta. Ha provato anche più volte la conclusione a rete, è stato tra i più propositivi.

GUARIN 6,5: altro assist vincente per il Guaro, che seppur incostante resta un giocatore che fa la differenza e che può farti vincere le partite. Probabilmente andrà al Chelsea, probabilmente ce ne pentiremo.

PALACIO 7: è suo il sigillo preziosissimo che ha regalato il derby all'Inter. Un colpo di tacco maestoso, da fenomeno che lo inserisce di diritto nella storia di tutti i derby.

KOVACIC 6,5: entra e cambia volto alla squadra, dando subito qualità e gestione del pallone alla squadra, cose che fino a quel momento erano completamente mancate. Mazzarri inizi a farlo giocare titolare!

KUZMANOVIC 6,5: ottimo impatto alla gara anche per il Kuz, che seppur utilizzato pochissimo resta per me un ottimo elemento e oggi l'ha dimostrato, entrando in gara con grande quantità e qualità.

ICARDI 6: entra dando maggiore peso offensivo alla squadra e lottando come un leone su ogni pallone.

MAZZARRI 6,5: la formazione iniziale non era all'altezza e infatti lo spettacolo non è stato dei migliore, ma con i cambi ha saputo ribaltare l'inerzia del match conquistando la vittoria nel derby.

6 commenti:

  1. Gran casino nel primo tempo, ma un'immensa voglia di vincere nel secondo e la grinta nel finale: questo va detto e ricordato. L'ingresso di Kovacic cambia la gara e adesso non facciamo scherzi di cederlo perché allora saremmo autolesionisti. Già mi sta nale che vada Guarin per un Lavezzi (ma arriverebbe poi??) che è più vecchio e forse stanco. Se Guarin si riprendesse a tornasse quello dell'anno scorso noi che diremmo? Handa si riprenda con le vacanze, ma ieri Mazzarri ha capito che un portiere, anche se è un portierone, va protetto, e si è visto: l'esatto opposto di Napoli, nessun uomo solo davanti al portiere, nessun gol preso.
    Secondo me basterebbero Osvaldo e Naiggolan. Forse un buon difensore. Quale?
    E Thohir non dica che la squadra va rifatta in due o tre anni, altrimenti rischia di mostrare di non aver capito nulla dell'Italia, degli italiani, dei cittadini di Milano e dei tifosi interisti. Occorre QUALITÀ che i nostri non hanno, fatte salve alcune eccezioni, tipo Palacio, Kovacic, Alvarez.

    RispondiElimina
  2. Se parte Guarin mi aspetto che arrivi senza dubbi Naingollan, altrimenti sarebbe un'altra, l'ennesima, operazione alla branca!

    Osvaldo sinceramente non penso che ci serva, piuttosto dovremmo rafforzare gli esterni visto che abbiamo i soli Jonathan e Nagatomo di affidabile al momento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflettendo: a che serve un Lavezzi che andrebbe a pestare i piedi a Palacio? Nel derby si è visto all'ingresso di Icardi, che la difesa del Milan si è dovuta allargare, e anche se Icardi non è stato decisivo loro non potevano fare più muro contro un uomo solo. Naiggolan non è un fenomeno, non ci cambierebbe la vita. Osvaldo tutto sommato no. Meglio Dzeko, che qui in Germania sta facendo vedere le sue qualità e che è una prima punta. Se alla fine di questa stagione ancora Branca sta lì vuol dire che Thohir non capisce niente.

      Elimina
  3. Sereno Natale nerazzurro a tutti voi. quellichelinter.it

    RispondiElimina
  4. Auguroni Vincenzo. Buon Anno. :)

    RispondiElimina
  5. Buon e Felice 2014, sperando che sia a forti tinte Nerazzurre.
    Un saluto.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore