martedì 15 ottobre 2013

Svolta epocale, arriva Thohir!

Svolta epicale nella storia dell'Inter che vede Massimo Moratti cedere il 70% delle quote societarie al gruppo indonesiano guidato da Erik Thohir. La trattativa ormai era in piedi da mesi e solo oggi è arrivata la tanto attesa ufficializzazione. E' un passaggio di consegne che ricorderemo a lungo, ma che arrivati a questo punto era diventato quantomeno doveroso da parte di Moratti che, dopo il triplete conquistato nel 2010, non ha saputo o forse anche potuto tenere l'Inter nelle posizioni che merita. C'era bisogna di investimenti freschi, di nuova linfa vitale per la nostra gloriosa società e l'arrivo degli indonesiani spero possa dare inizio a una nuova lunga serie di successi. Come ha detto Moratti d'altronde, l'unica cosa che conta è il bene dell'Inter, che a guidarla sia un italiano o un indonesiano non fa differenza. Non a caso noi siamo l'Internazionale.

1 commento:

  1. E noi due cose ci auguriamo: che Moratti resti in società con un ruolo non di facciata, per l'entusiasmo e l'amore che sempre ha dimostrato per questa creatura; e poi che questo nuovo padrone divenga subito anche lui un amante della beneamata e che si impegni a farla tornare ai vertici nazionali europei e mondiali.
    E adesso via col cambio di uomini: occorre gente veramente competente e sicura di sé, gente come Leonardo tanto per non fare nomi; e poi una linea ben precisa. Facciamo come l'Arsenal con via libera ai giovani impostando per il futuro prossimo, o imitiamo il Bayern di Monaco che è riuscito ad arrivare ai vertici europei con un mix giovani-esperti di una certa età?
    Alla nuova dirigenza la scelta, ma che sia una scelta vincente, por favor.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore