domenica 29 settembre 2013

La sfortuna ferma l'Inter


Oggi abbiamo assistito a una partita veramente sfortunata, che ha fatto perdere due punti alla squadra di Mazzarri che, nonostante il turn over ormai obbligato, ha mostrato ulteriori miglioramenti sia sul piano difensivo, con due sole occasioni da gol per il Cagliari, sia in fase offensiva con il portiere avversario Agazzi che si è travestito da Superman parando l'impossibile agli attaccanti nerazzurri. Ancora una volta la partita è stata sbloccata da Mauro Icardi, subentrato a inizio secondo tempo a Alvarez. Poi è arrivata la beffa con il secondo tiro in porta del Cagliari che si è infilato alle spalle di Handanovic a causa di una deviazione involontaria di Rolando. Nel finale ancora Agazzi ha negato il gol ai nerazzurro che si sono quindi dovuti accontentare del pareggio. Potremmo vedere il bicchiere mezzo vuoto, ma io voglio vederlo mezzo pieno. Il nostro obiettivo non è lo scudetto, ma è quello di migliorare di partita in partita per tornare in zona Champions. Oggi abbiamo giocato contro una squadra tosta come il Cagliari, su un campo quasi impraticabile a causa della pioggia, ma abbiamo dominato la gara creando tantissime palle gol. Tutto ciò è positivo, la squadra continua a migliorare e non possiamo fare altre che applaudire e continuare a lavorare così. Forza ragazzi!

PAGELLE:

HANDANOVIC 6: ha dovuto compiere una sola parata in tutta la partita e si è fatto trovare pronto. Sul gol non ha colpe vista la sfortunata deviazione che l'ha messo fuori causa.

ROLANDO 6,5: ottimo debutto per l'ex Porto che mi ha fatto davvero una ottima impressione. Peccato per l'involontaria deviazione che ha spiazzato Handanovic in occasione del pareggio del Cagliari.

RANOCCHIA 6,5: ormai è una certezza della difesa, si sta finalmente affermando alla grande.

JUAN JESUS 6,5: ottima prova del brasiliano che continua a crescere esponenzialmente.

NAGATOMO 7: primo tempo ottimo del giapponese che attacca costantemente sulla fascia destra, fino all'assist vincente a Icardi per il gol del vantaggio. Migliore in campo.

GUARIN 6: buona partita di Guarin che va ancora una volta vicino al gol in ben due occasioni.

CAMBIASSO 6: tre partite in una settimana non sono facili da sostenere per lui e in qualche occasione si è fatto saltare troppo facilmente dagli avversari.

KOVACIC 6,5: ottima partita della giovane stella nerazzurra, che ci ha deliziato con grandi giocate a metà campo.

PEREIRA 5: primo tempo molto negativo, nella ripresa attacca qualche volta in più ma riprende da dove ha lasciato l'anno scorso. Tosto in fase difensiva, da dimenticare in fase propositiva.

ALVAREZ 5,5: evidentemente stanco e in difficoltà su un campo così pesante, lascia il campo dopo 45 minuti in cui ha sfiorato anche il gol.

BELFODIL 5,5: ha giocato un ottimo primo tempo in cui ha sfiorato anche il gol, nella ripresa è calato uscendo dalla partita.

ICARDI 6,5: ancora una volta entra e fa gol. Aspetto di vederlo dall'inizio.

PALACIO 6,5: entra e si vede subito la differenza, sfortunato nel non trovare la porta, sarebbe stato un gol eccezionale.

MILITO S.V.

MAZZARRI 6,5: finalmente fa turn over e gli uomini che vanno in campo se la cavano egregiamente, fa i cambi giusti e solo la sfortuna gli ha negato la vittoria.

1 commento:

  1. Su quel campo era prevedibile che si sarebbe impantanata la fantasia bruciante di Alvarez, che era quello che aveva ispirato più di tutti in questo inizio di stagione. E poi il turn over obbligato per via delle sole 64 ore di riposo dopo la Fiorentina -dispendiosissima vittoria- insomma poteva andare meglio. Adesso giochiamocela con la Roma. Sembrano mostri, ma hanno finora giocato con squadre di seconda fascia, noi abbiamo già Juve e Fiorentina dietro di noi. Forza ragazzi!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore