domenica 22 settembre 2013

Inter da record sul Sassuolo!!!


L'unica squadra a non essere mai stata in serie B, l'Inter, contro una squadra per la prima volta in serie A, il Sassuolo. Il risultato è di quelli clamorosi e storici, uno 0-7 incredibile e mai successo primo nella storia nerazzurra nel campionato italiano. Oggi abbiamo assistito a una prestazione maiuscola della squadra di Mazzarri che è scesa in campo con una grinta infernale, confezionando uno 0-3 dopo appena mezz'ora di gioco. Il Sassuolo, sceso in campo con un atteggiamento tattico quantomeno discutibile, è stato sovrastato dalla strapotenza fisica, atletica e tecnica dei nerazzurri, che non si sono fermati e sono andati avanti fino a segnare sette gol, firmando come detto un risultato storico. Palacio, un gol e mezzo di Taider, Alvarez, Cambiasso e due gol del rientrante Diego il Principe Milito. E' stata una festa oggi e mi sono davvero divertito a vedere questa squadra in campo, una squadra che sta migliorando di partita in partita, sempre più Mazzarriana. E attenzione a dire che oggi era una passeggiata, perchè negli ultimi anni ne abbiamo prese di batoste contro le neopromosse e oggi ci poteva essere il rischio, dopo il pareggio contro la Juventus, di subire uno scivolone sottovalutando l'avversario. Invece Mazzarri è stato bravissimo a tenere altissima la tensione su questa partita, ha preparare alla perfezione la squadra per una partita praticamente impeccabile. Nell'attesa dell'ufficializzazione di un cambiamento storico alla guida dell'Inter con l'arrivo dell'indonesiano Thoir, un altro risultato storico è stato firmato oggi dalla nostra Inter. E se per voi oggi era una passeggiata, vi sfido: fateli voi sette gol!

PAGELLE:

HANDANOVIC 6: sicuro e impeccabile sulle rare e innocue occasioni del Sassuolo.

CAMPAGNARO 7: si conferma alla grande anche oggi.

RANOCCHIA 7: centralmente non passa un pallone.

JUAN JESUS 7,5: oggi è stato straripante. Ha dato il là a ben due gol nerazzurri e ha riconquistato un numero indefinito di palloni. Micidiale.

JONATHAN 6: senza strafare, ha giocato una buona gara.

GUARIN 7: atleticamente di un altro pianeta rispetto ai giocatori del Sassuolo. Gli bastava fare una accelerata per seminare avversari con la pala. Regala anche l'assist a Diego Milito.

CAMBIASSO 7: non sbaglia nulla, corre come un forsennato e segna un gol stupendo da fuori area.

TAIDER 7,5: grande partita dell'algeritno che si fa trovare pronto in area segnando due gol facili facili (o uno e mezzo come preferite). Esce tra gli applausi.

NAGATOMO 7: grande partita del giapponese che fornisce l'assist a Palacio per il gol che sbloccato la partita, continuando a giocare una partita di grande spinta offensiva per tutti i novanta minuti.

ALVAREZ 8: assolutamente delizioso oggi, ha mostrato qualità tecniche nettamente superiori a ogni singolo giocatore del Sassuolo, ha fatto giocate di alta classe, ha segnato e fatto assist. Straordinariamente superiore oggi.

PALACIO 7: sblocca la partita e fa un gran lavoro davanti.

MILITO 7: rientra dopo sette mesi di inferno e si ripresenta con una doppietta, grande Principe!

KOVACIC 6,5: qualche bello spunto, ma continua a giocare in veste di regista a tutto campo più che a incursore, come lo vorrebbe Mazzarri.

WALLACE 6: debutto facile per il giovane brasiliano che prova qualche buona giocata.

MAZZARRI 8: non ricordo una vittoria così ampia e netta dell'Inter da quando ne ho memoria, affrontare una piccola in cerca di punti è sempre difficile e negli ultimi anni abbiamo sempre sofferto, se non addirittura perso. Oggi no, la partita è stata preparata nel migliore dei modi e abbiamo dilagato con ben 7 gol.

4 commenti:

  1. Ti dirò quello che mi ha colpito e che mi ha sorpreso: sul 5-0 continuavano a pressare e a giocare come fanno qui le squadre tedesche, che non mollano mai. In Germania un gol in più o in meno decide un campionato, da noi sembra che non basti, ma questa Inter vista oggi aveva voglia di spaccare il mondo. E adesso avanti col solito mal di pancia, che il Sassuolo era poca cosa e che vincere 7-0 non è bello perché diminuici il valore dell'avversario e quindi della vittoria.
    Io non mi sono dimenticato le batoste prese con le cosiddette squadre minori, quindi benvenuto questo spirito nuovo.

    RispondiElimina
  2. Ti dirò quello che mi ha colpito e che mi ha sorpreso: sul 5-0 continuavano a pressare e a giocare come fanno qui le squadre tedesche, che non mollano mai. In Germania un gol in più o in meno decide un campionato, da noi sembra che non basti, ma questa Inter vista oggi aveva voglia di spaccare il mondo. E adesso avanti col solito mal di pancia, che il Sassuolo era poca cosa e che vincere 7-0 non è bello perché diminuici il valore dell'avversario e quindi della vittoria.
    Io non mi sono dimenticato le batoste prese con le cosiddette squadre minori, quindi benvenuto questo spirito nuovo.

    RispondiElimina
  3. Concordo con Vincenzo Iacoponi. E' un'Inter diversa con uno spirito diverso. Continuo a pensare che quest'anno ce la giocheremo fino alla fine.

    RispondiElimina
  4. Speriamo di battere il vostro record domenica ;)

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore