domenica 25 agosto 2013

Inter - Genoa 2-0


Debutta in campionato l'Inter di Mazzarri e lo fa con un convincente 2-0 ai danni del Genoa. I nerazzurri hanno giocato un buon primo tempo, nel quale si è però sentita l'assenza di una punta di peso davanti con Icardi e Belfodil entrambi in panchina. Nella ripresa è stata tutta un'altra musica con l'ingresso in campo di Icardi, che ha dato più peso offensivo alla manovra e ha liberato Palacio, che ha potuto svariare maggiormente sul fronte d'attacco. Dopo diversi tentativi, è arrivato il vantaggio di Nagatomo, su cross deviato di Jonathan, poi una traversa per lo sfortunato ma positivo Icardi, e il gol del raddoppio nel tempo di recupero del solito Palacio. In fase difensiva non abbiamo sofferto praticamente nulla, se non per una sola occasione avuta nella ripresa dal Genoa con Kucka. E' stato molto bravo Mazzarri a leggere la gara e a capire che c'era bisogno di una prima punta davanti e di più qualità nel mezzo, con Kovacic al posto di Cambiasso. Buona la prima dunque, il lavoro di Mazzarri inizia a vedersi.

PAGELLE:

HANDANOVIC 6: non ha dovuto praticamente compiere nessuna parata in tutta la partita, è stato bravo nell'uscita su Kucka evitando di causare il calcio di rigore.

CAMPAGNARO 6,5: un certezza nella difesa a tre, un lottatore in campo.

RANOCCHIA 6,5: buona partita di Ranocchia che annulla Gilardino per tutta la partita e va vicino al gol con un bel gol di testa salvato con un miracolo da Perin.

JUAN JESUS 6,5: molto meglio rispetto alla gara col Cittadella, dove aveva commesso qualche ingenuità di troppo.

JONATHAN 6: buon primo tempo e ripresa al piccolo trotto, anche se il vantaggio nerazzurro arriva da un suo cross. Si addormenta su Kucka e poteva costarci lo svantaggio.

GUARIN 6,5: è un toro imbizzarito, corre su e giù per il campo, lotta su ogni pallone e regala un altro assist a Palacio.

CAMBIASSO 5: il peggiore in campo, tanti passaggi sbagliati, molti errori finisce per essere sostituito con Kovacic.

KUZMANOVIC 5,5: partita senza infamia e senza lode, fa il compitino senza eccellere.

NAGATOMO 6: ha avuto il merito di farsi trovare pronto per il gol del vantaggio, ma per il resto non è stato convincente con tanti cross sbagliati.

ALVAREZ 6,5: sembra un altro giocatore, Mazzarri sembra averlo trasformato.

PALACIO 6,5: lui c'è sempre, anche oggi dopo una partita di grande qualità e quantità ha coronato la prestazione con un gol.

ICARDI 6: entra e cambia l'inerzia della gara. Peccato per la traversa che gli nega ancora una volta il gol.

KOVACIC 6: sostituisce Cambiasso e dà maggiore vivacità e geometrie alla manovra.

TAIDER 6: buon debutto in nerazzurro.

MAZZARRI 7: il migliore oggi è lui. La sua mano si vede di partita in partita, anche oggi come col Cittadella abbiamo fatto la partita per lunghi tratti e in difesa abbiamo subito veramente poco o nulla. Bravissimo nel leggere i cambi che hanno dato la svolta decisiva alla partita.

Image Hosted by ImageShack.us

domenica 18 agosto 2013

Partenza col botto, il Cittadella ne prende 4!


Inizia col botto la stagione ufficiale della nuova Inter di Walter Mazzarri che oggi pomeriggio è scesa in campo per il terzo turno di Coppa Italia contro il Cittadella. Una vittoria per 4-0 molto convincente, seppur facilitata dall'espulsione di Pecorini nel primo tempo. Ma anche fino a quel momento i nerazzurri hanno avuto la gara in pugno, mostrando poi nell'arco di tutti i novanta minuti delle trame di gioco veramente interessanti. I meccanismi di gioco devono ancora essere oliati, soprattutto nella fase difensiva, ma i movimenti sulle fasce, i tagli degli attaccanti, il giropalla in mediana si sono visti e ci hanno regalato un pomeriggio di divertimento. Sorprendenti le prove di Jonathan e Alvarez, tra i protagonisti della partita con il terzino brasiliano che ha giocato davvero una grande partita coronata da un gol e da una quasi doppietta. Davanti Icardi ancora deve entrare bene nel gioco nerazzurro, mentre Belfodil quando è entrato è sembrato molto più in palla e convinto nelle giocate. Palacio super come al solito, con una bella doppietta. L'Inter di Mazzarri, dopo un precampionato abbastanza deludente, è partita veramente forte alla prima occasione ufficiale. Tra una settimana inizia il campionato, speriamo di partire bene anche lì.

PAGELLE:

HANDANOVIC 6,5: due grandi parate in tutti i novanta minuti hanno impedito al Cittadella di segnare il gol della bandiera. Già in grande forma.

CAMPAGNARO 6,5: ottimo il debutto ufficiale dell'ex Napoli che ha dimostrato di conoscere alla perfezione gli schemi di Mazzarri giocando con grande eleganza.

RANOCCHIA 6,5: ottima prova del gigante nerazzurro, che ha coronato la buona prestazione con un gol.

JUAN JESUS 6: un inizio poco convincente, poi è migliorato anche se del reparto difensivo sembra quello meno disciplinato.

JONATHAN 7,5: grande prestazione del brasiliano che, oltre a segnare un bel gol e a sfiorare la doppietta, ha regalato ottimi spunti sulla fascia destra con grane continuità.

GUARIN 6,5: non sarà stata la sua miglior partita ed è ancora pesante sulle gambe, ma nonostante tutto ha fatto due assist. Aspettiamo di godercelo al 100%.

CAMBIASSO 6: fa girare il gioco e recupera diversi palloni, anche se atleticamente non tiene più il passo.

ALVAREZ 7,5: come Jonathan, anche lui ha disputato una signora partita. Non ha segnato, ma ha guidato con grinta e grande classe la maggior parte delle azioni interiste.

NAGATOMO 6: spinge continuamente sulla sinistra, anche se non con l'incisività di Jonathan. Mette qualche buon pallone ma gli attaccanti non sono riusciti a concretizzare.

PALACIO 8: conquista il rigore dell'espulsione e sigla un bellissimo gol per la doppietta. E' già in piena forma e ha ripresa da dove aveva lasciato l'anno scorso, dai gol.

ICARDI 5,5: nonostante la larga vittoria, è l'unico che veramente è stato quasi sempre fuori dal gioco. Da ammirare per la tenacia con cui è voluto restare in campo nonostante una botta, ma ha ancora molto da lavorare.

KOVACIC 6: ben tornato in campo, mostra subito la sua classe immensa con un lancio al bacio.

BELFODIL 6: ottimo impatto alla gara, va vicino al gol e regala giocate di classe.

PEREIRA S.V.

MAZZARRI 7: non poteva iniziare meglio la sua avventura all'Inter con un 4-0 arrivato con anche un bel gioco.

Image Hosted by ImageShack.us

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore