mercoledì 30 gennaio 2013

Colpaccio Kovacic, giovanissima stella croata!

Incredibilmente il mercato dell'Inter sta esplodendo in queste ore frenetiche di mercato e dopo aver chiuso per Schelotto e Kuzmanovic l'Inter ha messo a segno un colpo di straordinaria prospettiva comprando dalla Dinamo Zagabria il regista croato di soli 18 anni Mateo Kovacic per la bellezza di 11 milioni di euro. Sarà stata la rabbia per il pacco che ci ha rifilato Paulinho, sarà stato l'arrivo di Balotelli al Milan, ma Moratti si è letteralmente scatenato mandando Branca a puttane e affidando questa operazione lampo al procuratore Bozzo, che nel giro di poche ore ha aperto e chiuso la trattativa. Sono sincero, prima di stasera non sapevo neanche chi fosse questo giocatore, ma dopo essermi documentati al riguardo sono letteralmente entusiasta del suo arrivo. Un classe '94 inseguito da Real Madrid, Bayern Monaco e dalle big della Premier League, un talento enorme per un ragazzo nato come trequartista e spostato sin da giovanissimo nel ruolo di regista. Dai video si nota una progressione palla al piede e una capacità di dribling impressionante, oltre a una ottima visione di gioco e un modo di giocare pulito degno di un grande regista. Tutto questo a soli 18 anni. L'investimento da 11 milioni di euro è sicuramente importante e con questa diciamo definitivamente addio (finalmente) a quel montato di Paulinho andando a investire i soldi su uno dei più grande talenti del panorama mondiale, che conta già ben dodici presenze in Champions League. Con l'arrivo di Schelotto (23), Kuzmanovic (25) e Kovacic (18) il progetto giovani sembra finalmente che stia prendendo piede. E da sottolineare che sono tutti giocatori voluti fortemente da Stramaccioni, a conferma di quanto il Mister punti sulla linea verde. Ora aspettiamo di vedere all'opera questa nuova stella nerazzurra, sperando riesca a crescere come tutti si aspettano e a diventare un regista di fama mondiale.

5 commenti:

  1. Conosco Kovacic perché un mio collega croato da due anni mi faceva due palle così co sto Kovacic dicendomi che Pirlo poteva andarsi a nascondere (cosa che ci auguriamo tutti oramai). Non sono riuscito a vedere il video perché i diritti non arrivano qui in Germany, ma spero di vederlo in campo con la nostra maglia addosso.
    La linea verde mi sta benissimo:
    Hamdanovic (come portiere giovanissimo)
    Ranocchia, Juan Jesus, Obi, Schelotto, Longo se torna, Kuz, Kovacic, Benassi già pronto per la sere A, tutta gente giovanissima, che messa accanto a giovani tipo Nagatomo, Guarin e Palacio fanno già una bella squadra.
    Manca uno stopper all'altezza e un centravanti sicuro come bomber, visto che Milito è arrivato al dopo caffè.
    Ma siamo certi che Stramaccioni vorrà rischiare tanta gioventù?
    Finora i giovani da noi hanno sempre fatto una brutta fine, vedi Andreolli, Santon, Pirlo, Balotelli, Destro, e chi più ne ha più ne metta.
    Speriamo Vincenzo, speriamo.

    RispondiElimina
  2. Stramaccioni ha spinto fortemente per tutti gli arrivi di questo gennaio, quindi sicuramente li utilizzerà.

    Poi dopo aver speso 11 milioni non puoi certo metterlo in panchina un talento per genere, dopo qualche partita secondo me già sarà titolare.

    Gli unici senatori che non verranno messi da parte secondo me sono zanetti, cambiasso, samuel e milito.

    Le varie scamorze come gargano, mudingayi etc non rivedranno piu il campo (meno male!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi auguro che le tue parole siano il quinto evangelio!!!
      I quattro moschettieri argentini anche con le stampelle in campo?
      Con tutto il rispetto e la devozione, fate piano, fate piano ma tiratevi da parte.

      Elimina
  3. Avrà la numero 10, bella responsabilità per un 18enne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo sono sognato.
      I casi sono due: o è davvero un gran talento come dice Strama e il mio amico croato e allora diamogli sto 10 anche a 18 anni; oppure non lo è e siamo stati fregati.
      Stankovic a 17 anni giocava in nazionale e divenne capitano nella sua squadra giovanissimo. Stankovic lo conosciamo.

      Elimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore