giovedì 8 novembre 2012

Avanti in Europa League: pratica girone chiusa!


L'Inter di Stramaccioni continua l'ottimo momento di forma chiudendo il discorso relativo al girone di Europa League conquistando la qualificazione alla fase a eliminazione diretta con ben due giornate di anticipo, grazie alla netta vittoria per 1-3 in casa del Partizan Belgrado. La partita ha visto un primo tempo molto tattico con un'Inter molto accorta difensivamente con il solo Livaja davanti, sebbene ci sia voluta un Handanovic superlativo in almeno due occasioni per tenere la partita in pareggio. Nella ripresa, altro cambiamento azzeccato di Stramaccioni che con l'inserimento di Palacio per Nagatomo ha dato maggiore tasso offensivo alla squadra, cambiando così ritmo e inerzia del match. In un ottimo secondo tempo, l'Inter ha segnato due gol con Palacio, servito in entrambe le occasioni da Guarin, e un gol proprio con il centrocampista colombiano, che ha così coronato una ottima prestazione personale. Nel finale è arrivato il gol della bandiera del Partizan, che ha potuto così festeggiare dopo essersi visto parato di tutto dal migliore in campo Handanovic. Con questa ennesima vittoria, la decima consecutiva in trasferta, il che costituisce un altro record per la nostra Inter, abbiamo chiuso il discorso relativo alla qualificazione. Ora potremo concentrarci prevalentemente sul campionato senza però allentare troppo sul girone, perchè arrivare primi resta un'obiettivo importante in vista delle sfide future.

PAGELLE:

HANDANOVIC 8: assolutamente fantastico stasera con interventi incredibili che hanno negato il gol agli avversari in qualsiasi modo.

JONATHAN 5,5: partita piatta del brasiliano che ha giocato un buona partita difensivamente, ma che in fase propositiva non ha mai dato un apporto significativo alla manovra. La dormita finale che ha portato al gol del Partizan gli vale mezzo voto in meno.

SILVESTRE 6: primo tempo molto negativo per l'argentino che ancora stenta a trovare la giusta condizione e il giusto rendimento per meritarsi la maglia dell'Inter. Nella ripresa migliora sensibilmente meritandosi poi la sufficienza.

JUAN JESUS 6,5: ormai è una certezza della difesa e mostra grande adattamento a qualsiasi schieramento difensivo. Difficile trovare questa qualità in un giocatore così giovane.

NAGATOMO 6,5: ha giocato solo quarantacinque minuti ma ha fatto davvero bene difensivamente, controllando agevolmente l'avversario più ostico, Markovic.

ZANETTI 6: partita diligente del Capitano che non si vede ma si sente in campo.

MUDINGAYI S.V. peccato per l'infortunio prematuro, speriamo non sia nulla di grave.

CAMBIASSO 6: come Zanetti, non ha eccelso ma la sua presenza a centrocampo si è vista con grande esperienza.

GUARIN 7,5: due assist e un gol per una partita davvero ben giocata. Oltre questo, mette in campo tanta forza fisica e classe. Sta raggiungendo la forma migliore.

PEREIRA 5: probabilmente il peggiore in campo stasera. Nel primo tempo da esterno alto nel 4-5-1 non ha fatto granchè, nella ripresa arretrato a terzino ha giocato davvero male sbagliando diverse giocate difensive, mentre è migliorato leggermente con il passaggio alla difesa a tre.

LIVAJA 6: è mancata sotto porta, ma ha lottato molto disputando una discreta prova.

GARGANO 6: buona prova dell'uruguaiano davanti la difesa in sostituzione di Mudingayi.

PALACIO 7,5: è entrato a inizio secondo tempo e ha deciso la partita con due gol. Ottimo impatto.

CASSANO 6,5: entra giusto il tempo di mettere due palle d'oro, una sciupata da Palacio e una concretizzata da Guarin.

STRAMACCIONI 7: tatticamente ha impostato alla grande la partita della qualificazione con un primo tempo accorto e un secondo tempo più deciso dove si è vinta la partita.

4 commenti:

  1. Grande vittoria!!!! Perchè pereira 5? Eppure è stata l'unica volta che mi è piaciuto.... livaja secondo me meno di 4 così come silvestre...

    RispondiElimina
  2. Io invece ho trovato meglio Pereira di Nagatomo e ancora non sono soddisfatto di Silvestre, anche se per ora va bene così.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Quando Pereira è passato a fare il terzino sinistro abbiamo preso tante imbarcate dalla sua parte fin quando Stramaccioni non ha capito la situazione ed è tornato al 3-5-2 spostando quindi Pereira più alto. Il voto è basso proprio per questo per me.

    RispondiElimina
  4. Be allora le altre volte avresti dovuto dare 2 2 2 2 2 2 2 sempre due!!!!!!!!!!!!!!!!! :) :) :) ciao a presto e speriamo di vincere a Bergamo!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore