domenica 30 settembre 2012

La strada giusta: Inter - Fiorentina 2-1


Parliamoci chiaro. Questa era la partita meno indicata per aspettarsi una bella vittoria dell'Inter, visto soprattutto lo stato di forma e la qualità di gioco mostrata fino ad ora dalla Fiorentina di Montella. E invece, l'Inter ci ha sorpresi con una bella prestazione, ancora una volta all'insegna della difesa a tre con l'innesto, però, anche del trequartista dietro le due punte. Un 3-4-1-2 che ha messo in campo una ottima solidità difensiva protetta dai due mediani Gargano e Cambiasso, e una spumeggiante manovra offensiva con Coutinho dietro Milito e uno straordinario Cassano. Proprio le due punte, Milito prima e Cassano poi, hanno firmato la vittoria per 2-1 sulla Fiorentina, che a fine primo tempo aveva trovato il gol con Romulo, sfruttando una delle rare disattenzioni difensive dei nerazzurri. Peccato per la scarsa precisione di Milito, messo in porta in tutta la gara almeno tre volte e in tutti i casi ha clamorosamente sciupato a tu per tu col portiere. Con maggiore precisione, avremmo vinto in goleada. L'unica cosa che non mi è piaciuta della partita è stata la gestione della partita nel finale quando, in superiorità numerica per l'espulsione di Gonzalez, non siamo stati in grado di tenere palla o chiudere la partita, chiudendoci dietro a fare, seppur ottimamente, muro sulle offensive viola. La risposta forte comunque c'è stata. Nella partita più difficile contro una delle migliori formazioni della serie A, l'Inter ha giocato bene e ha vinto, mantenendosi nelle prime posizioni in classifica. Ancora una volta all'insegna della difesa a tre, per la prima volta all'insegna del trequartista dietro le due punte. Questa sembra essere la strada giusta.

HANDANOVIC 6,5: altra ottima prestazione del neo portiere nerazzurro che si conferma un giocatore di altissimo livello.

RANOCCHIA 6,5: partita positiva di Ranocchia, che stiamo finalmente vedendo ai suoi livelli.

SAMUEL 6: a volte troppo irruento nei suoi interventi, tanto da prendersi un cartellino giallo davvero stupido.

JUAN JESUS 6,5: mamma che sorpresona. Dal posto di titolare non lo toglie più nessuno.

ZANETTI 6: non è stato eccezionale, ma tatticamente ha protetto bene la sua fascia di competenza rendendo praticamente innocuo Pasqual.

GARGANO 6,5: corsa, grinta e aggressività. E' questo che gli si chiede e stasera l'ha fatto alla grande.

CAMBIASSO 6: la cosa più bella della partita è stato lo scatto senza palla con conseguente finta che ha portato al raddoppio nerazzurro. Per il resto, normale amministrazione.

NAGATOMO 7: spinta continua sulla fascia con quantità e qualità. Difensivamente tiene benissimo un avversario ostico come Cuadrado e offensivamente fornisce alla squadra sempre una valida fonte di gioco.

COUTINHO 6: inizia la gara molto bene con un gran numero dal quale nasce il rigore del vantaggio nerazzurro. Nella ripresa cala un pò fino alla sostituzione.

CASSANO 7,5: il migliore in campo. Genio e fantasia. Segna un altro gol in nerazzurro confeziona una quantità industriale di assist per uno sciupone Milito. In gran forma.

MILITO 6: la sufficienza è per il gol e per i movimenti, ma sbagliare tre gol praticamente fatti non è da lui. Se avesse mantenuto più freddezza e precisione sotto porta, avremmo assistito a una goleada.

ALVAREZ 6: entra e fa qualche buona giocata.

MUDINGAYI 6: sostituisce uno stremato Cambiasso e fornisce una seppur breve prestazione di grande quantità.

GUARIN 5: entra nel finale, tira una bordata fuori dallo stadio e prende un giallo. Male.

STRAMACCIONI 7: era la partita più impensabile nella quale trovare gioco e vittoria in casa, ma lui ci è riuscito. La difesa a tre ha ridato solidità alla difesa e oggi abbiamo per la prima volta assistito anche allo schieramento con trequartista e due punte, che ha dato alla squadra grande qualità di gioco offensivo.

3 commenti:

  1. Secondo me il migliore in campo è stato Juan Jesus. A lui e a Coutinho avrei dato un voto in più.
    ciao!!

    RispondiElimina
  2. www.pianetasamp.blogspot.com

    Condivido la tua analisi, se Milito fosse stato più preciso la partita l'avreste chiusa con ogni probabilità già nel primo tempo, comunque un'ottima Inter...ciao!

    RispondiElimina
  3. Forse troppo generoso con Nagatomo (errore suo sul gol viola) e Alvarez ancora impreciso.
    Non pensavo comunque un'Inter così buona, speriamo bene.
    Un saluto.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore