domenica 2 settembre 2012

La fatica si sente: Inter - Roma 1-3


Il quesito torna e suona forte come una bomba. Campionato o Europa League? Stasera contro la Roma abbiamo perso per 1-3 e abbiamo giocato la nostra partita per una sessantina di minuti circa nei quali abbiamo creato più occasioni della Roma, che invece ha sfruttato i nostri errori difensivi segnando quasi a ogni tiro nello specchio della porta, realizzando tra l'altro anche tre bellissimi gol. Da quel minuto in poi è stato uno sfacelo con la stanchezza per la recentissima sfida di Europa League che ci ha buttato sulle gambe e i cambi di Stramaccioni che non sono serviti a niente, visto che è uscito un corridore come Pereira (ottimo debutto per lui) ed è entrata la mummia Cambiasso. Il nostro unico gol della serata è stato siglato da Cassano, al suo primo centro in maglia nerazzurra. Stasera si evince che finchè in campo c'è gente che corre (Gargano, Pereira etc...) la squadra riesce a giocarsela bene, ma non appena finisce la benzina a centrocampo diventiamo sfilacciati, prevedibili in attacco con soli palloni lunghi e vulnerabili in difesa vista la mancanza di filtro del centrocampo. Dopo il del debutto di Pescara, una battuta di arresto contro una big ci può stare, ma c'è ancora molto da lavorare, c'è da migliorare condizione fisica e meccanismi di gioco e c'è da capire cosa si vuole fare quest'anno. Lottare sia per il campionato che per l'europa league attualmente mi sembra utopia, su cosa ricadrà la scelta?

CASTELLAZZI 5: becca tre gol, sbaglia l'impossibile con i piedi e si fa trovare completamente fuori posizione nella terza rete facendosi bucare da posizione impossibile.

ZANETTI 5,5: per quanto possa dare solidità alla difesa, c'è bisogno di maggiore spinta sulla fascia.

SILVESTRE 5: l'argentino incappa in una serata no commettendo diversi errori sia a livello tattico che a livello tecnico.

RANOCCHIA 6,5: rispetto al compagno di reparto, l'italiano ha confermato quanto di buono ha fatto vedere in questo inizio di stagione. Continua la sua crescita.

NAGATOMO 6: soffre in qualche circostanza la vivacità di Destro, ma riesce a vincere diversi duelli fornendo la solita instancabile spinta sulla fascia sinistra.

GUARIN 6,5: il padrone del centrocampo è indiscutibilmente lui. Magari non fa i lanci alla Sneijder, però lotta come un guerriero e sostiene sempre la fase offensiva della squadra.

GARGANO 6: tanta corsa e tanti palloni recuperati. La differenza tra lui e Cambiasso è abissale.

PEREIRA 6,5: sinceramente mi è piaciuto molto al debutto. Ha mostrato grande personalità proponendosi costantemente sulla fascia sinistra e andandosi a prendere il palloni dai difensori anche per impostare il gioco. E' uscito con i crampi stremato.

SNEIJDER 4: stasera il peggiore il campo, non ha indovinato una sola cosa in tutta la serata. Tiri sballati, passaggi sbagliati e corner battuti malissimo.

CASSANO 6: gioca ancora da fermo e non ha ancora una condizione fisica accettabile, però fa il suo tenendo palla, conquistando falli e realizzando il gol del momentaneo pareggio.

MILITO 5,5: fatica nel trovare i giusti spazi per far male agli avversari e finisce spesso in fuorigioco.

CAMBIASSO 5: inguardabile, entra per sostituire uno stremato Pereira e passeggia per il campo. In queste condizioni non è più accettabile la sua titolarità.

PALACIO 5,5: entra ma viene servito malissimo dai compagni e non incide.

COUTINHO S.V.

STRAMACCIONI 5,5: l'allenatore nerazzurro ha tante attenuanti stasera. Finchè le gambe hanno retto, la squadra è stata in partita creando anche diversi grattacapi alla difesa della Roma. Poi la mancanza di alternative sulla mediana ha spezzato le gambe alla squadra che è finita in rovina.

5 commenti:

  1. Avevo anch'io il dubbio stanchezza dopo la gara in 10 di giovedì, ma Snejider, Milito, Gargano, Pereira, Ranocchia e metà Cassano, la suddetta gara hanno riposato, quindi?
    Comunque ci siamo fatti infilare nel momento migliore come dei dilettanti.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Sei ancora vivo? LOL. :)

    Ranocchia 6,5? Non scherziamo per cortesia, è stato il peggiore in campo assieme all'altro genio di Silvestre. Entrambi da 4.

    Ciao bello. :)

    LeNny.

    RispondiElimina
  3. Ciao Lenny, non sono d'accordo su Ranocchia peggiore in campo, anzi tutt'altro. Mi sa che abbiamo letto la partita diversamente :D

    RispondiElimina
  4. Ho letto i gol arrivati per le vie centrali non difese dai due sopravvalutati.

    RispondiElimina
  5. Nel primo gol l'errore è stato dei centrocampisti che non hanno seguito l'inserimento del centrocampo. I due centrali stavano marcando benissimo le due punte della Roma, mica possono marcare tutti quelli che entrano in area di rigore.

    Nel secondo gol Silvestre stava clamorosamente fuori posizione lasciando una voragine tra se e Ranocchia, un pò come succede con l'ultimo Lucio...

    Colpe in Ranocchia non ne vedo proprio :P

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore