venerdì 24 agosto 2012

Ecco Alvaro Pereira

A conclusione di un mercato che ha visto crescere una vera e propria rivoluzione in casa Inter è arrivato anche il tanto richiesto terzino sinistro, Alvaro Pereira dal Porto. L'uruguaiano è stato acquistato per 10 milioni più bonus legati alle presenze in nerazzurro del giocatore e ai trofei vinti nel prossimo anno. Con la probabilissima partenza di Maicon in direzione Manchester City, in rosa serviva un nuovo rinforzo per il ruolo di terzino di spinta, magari un giocatore più affidabile di Jonathan e più tecnico di Nagatomo. L'identikit perfetto di Pereira che, con la sua esperienza con il Porto (col quale ha vinto l'Europa League insieme al ritrovato Guarin) e la maglia da titolare della nazionale uruguaiana, arriva in pompa magna per un posto da titolare a sinistra. Il suo innesto darà alla squadra maggiore spinta e tecnica sulla corsia di sinistra, andando allo stesso tempo a ringiovanire ulteriormente il pacchetto difensivo. Il mercato nerazzurro con questo ultimo colpo può sicuramente considerarsi concluso, a meno di clamorosi colpi dell'ultima ora. Ma, come ha confermato Stramaccioni, la rosa adesso può essere considerata completa, anche se l'assenza di un vero vice Milito (Longo non lo considero attendibile) potrebbe pesare durante la stagione. Intanto benvenuto Alvaro!

2 commenti:

  1. La penso proprio come te, anche se Alvaro Pereira non lo conosco per niente (che ignorane!).
    Comunque anch'io completerei la rosa con una attaccante centrale, riserva di Milito.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Per di più pare che l'unico giocatore in rosa con le caratteristiche di Milito, ossia Longo, sarà mandato all'Espanyol in prestito... Meno male che volevano puntarci su...

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore