mercoledì 20 giugno 2012

Summit Inter - Genoa finito.


Il mercato dell'Inter sta per entrare nel vivo. Ormai sono settimane che i giornalai italiani accostano alla società nerazzurra un centinaio di nomi al giorno, ma dopo l'arrivo ufficiale di Palacio di concreto si è fatto ben poco. Oggi c'è stata un incontro ufficiale tra i dirigenti nerazzurri e quelli del Genoa per parlare di Destro, Longo e Kucka. Il summit si è concluso con la risoluzione delle comproprietà di Longo a favore dell'Inter e Kucka a favore del Genoa. Non credo si possa parlare di scambio alla pari, visto che la società di Preziosi aveva registrato a bilancio il valore di Kucka intorno ai 16 milioni e, sinceramente, per quanto Longo abbia disputato una grande stagione non si può certo valutare altrettanto, al di là del fatto che la stessa valutazione di Kucka è stata clamorosamente gonfiata dai dirigenti rossoblù. Il riscatto di Longo, che nelle scorse settimane era dato per certo al Genoa, conferma la volontà dell'Inter di puntare su di lui anche per il futuro, a conferma delle belle parole espresse nei suoi confronti dal Presidente Moratti non molti giorni fa.
Il discorso Destro, ben più caldo e atteso da noi tifosi, è stato praticamente rimandato. L'obiettivo dell'Inter e la speranza di noi tifosi nerazzurri è quella di vedere il giovane talento tornare a vestire la maglia della società che l'ha fatto crescere e l'ha lanciato nel grande calcio. Ma, secondo me, l'Inter aspetterà prima di incassare i soldi derivanti dalla cessione di Castaignos per poi girarli al Genoa nell'affare Destro. La vicenda Castaignos, invece, ha da poco scosso l'ambiente nerazzurro con la dichiarazione di addio concordata con la società. Incredibile come l'Inter, però, dichiari di voler puntare sui giovane talenti di tutta europa per poi venderli alla prima possibilità di plusvalenza. Non è la prima volta che cadiamo in questo errore, speriamo di non pentircene ancora. Di sicuro, Castaignos meritava la conferma più di gente come Forlan, Zarate e Pazzini che nella scorsa stagione hanno fatto letteralmente schifo. Comunque è andata così, ora non ci resta che attendere e aspettare che l'Inter piazzi i prossimi colpi di mercato. Sperando che uno di questi sia proprio quel Mattia Destro che abbiamo dato via con troppa leggerezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore