venerdì 29 giugno 2012

Lucio lascia l'Inter


136 partite ufficiali, 5 gol, uno scudetto, 2 Coppe Italia, una Supercoppa Italia, 1 Champions League e 1 Mondiale per Club. Con questo strepitoso bottino, il brasiliano Lucio dice addio all'Inter con una risoluzione consensuale del contratto. Dopo tre anni di nerazzurro era ormai arrivato il momento di dirsi addio, di lasciare spazio ai più giovani. Così il 34enne difensore e l'Inter hanno deciso di separarsi di comune accordo. L'Inter risparmia due anni di ingaggio del giocatore e potrà puntare a ringiovanire il reparto difensivo, mentre il giocatore può trovare la sistemazione che probabilmente lo porterà a chiudere la carriera. Nella mente di noi Interisti resterà sempre indelebile la strepitosa stagione disputata da Lucio nel 2010, quando insieme a Samuel formò la coppia di difesa più forte al mondo. Grazie di tutto Lucio!

4 commenti:

  1. Il 17 maggio avevo anticipato la sua partenza sulle frasi rilasciate dal suo procuratore, l'unica cosa che o immaginavo era che partisse a zero. Ha fatto la storia, ora è giusto dirsi addio, spero solo non vada come sembra alla Juve.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Beh Branca nelle cessioni è sempre stato un bidone, quindi era impensabile prendere qualcosa per un 34enne...

    RispondiElimina
  3. www.pianetasamp.blogspot.com

    Direi che a parte il primo anno poi non è che si sia coperto di gloria, però quell'anno lì vale per 5:-).
    A me sembra un giocatore sul viale del tramonto, spero per voi che da un'altra parte non ritrovi gl iantichi splendori...ciao!

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con te Andrea, ormai Lucio il top lo ha già dato nel 2010 e da lì in poi è stato un calare continuo. La sua partenza infatti non la vivo come un dramma, anzi tutt'altro. La vedo come la possibilità di lanciare finalmente Ranocchia titolare.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore