domenica 15 gennaio 2012

Milano è nerazzurra!

Ibrahimovic l'aveva detto, da questo derby si sarebbe capito chi comanda a Milano. Eccolo servito il gigante che fa il fenomeno con le squadrette e sparisce contro i campioni. Questo derby possiamo leggerlo come la vittoria della tattica di Ranieri contro il non gioco di Allegri. Il tecnico nerazzurro, infatti, ha scelto una tattica ben precisa per la sua squadra, tenendola bassa lasciando il pallino del gioco al Milan pronti però a ripartire ferocemente in contropiede. I rossoneri hanno mostrato invece il solito noiosissimo gioco fatto di passaggi orizzontali in attesa della giocata del singolo, che sia Pato, Ibrahimovic o Boateng. L'Inter ha mostrato una compattezza considerevole ed è stata in grado di costruire in contropiede alcune delle azioni più pericolose del match. Anche stasera non poteva mancare, inoltre, il netto favore arbitrale ai rossoneri con un gol regolarissimo annullato a Thiago Motta dopo una manciata di minuti dal fischio d'inizio. Nonostante questo, l'Inter ha continuato la sua partita sfiorando il gol con Alvarez fino a trovare il vantaggio con il Principe Diego Milito, che in velocità ha superato Abate e ha battuto Abbiati con un diagonale chirurgico, degno del miglior Milito. Fino alla fine, l'Inter ha saputo difendere, ha saputo soffrire mordendo gli avversari in ogni zona del campo e affidandosi alle miracolose parate di Julio Cesar. Questa vittoria ci rilancia prepotentemente in classifica, visto che ora con ancora tutta una metà stagione da disputare ci troviamo a cinque punti dal Milan e a sei punti dalla Juventus capolista. In più, abbiamo recuperato campioni come Sneijder e Forlan pronti a dare una contributo fondamentale alla squadra da qui a fine stagione. La vera Inter sta tornando e in futuro potremo dire ancora la nostra. Stasera, intanto, abbiamo dimostrato che Milano è nerazzurra. Alla faccia di Ibrahimovic.

PAGELLE:

JULIO CESAR 8:
meno male che aveva avuto problemi muscolari alla vigilia del match. E' stato fantastico e ha salvato la porta nerazzurra in diverse occasioni meritandosi la palma di migliore in campo. Semplicemente strepitoso.

MAICON 6:
non è stato il miglior Maicon e in qualche occasione ha sbagliato palloni veramente facili, però difensivamente è stato solidissimo e ha tenuto botta contro la rapidità di Pato.

LUCIO 7:
nonostante qualche brivido causato da alcune palle perse in uscita, il centrale brasiliano ha giocato una grandissima partita opponendosi sempre alla grande agli attaccanti milanisti e mostrando in alcune occasioni una eleganza da grandissimo campione.

SAMUEL 7:
con Lucio forma una coppia insormontabile e per gli attaccanti avversari è davvero dura passare.

NAGATOMO 6,5:
in tutta la gara è stato attentissimo e dalla sua parte non sono mai arrivati pericoli per la retroguardia. Nel primo tempo è salito una sola volta e per poco l'Inter non segnava, mentre nella ripresa si è spinto più spesso in avanti cercando il gol in un paio di occasioni, mostrando al tempo stesso il solito spirito di sacrificio e la tenacia degna di un vero samurai.

ZANETTI 7,5:
incredibile, non c'è stato giocatore rossonero capace di superarlo o di fermarlo. Partita suprema del capitano.

THIAGO MOTTA 6:
non è stato lucido come al solito con il pallone tra i piedi e per questo il nostro gioco si è basato prevalentemente su lanci lunghi per le punte. Però ha lottato e ha trovato anche un gol, ingiustamente annullato dall'arbitraccio di turno.

CAMBIASSO 7:
uomo ovunque stasera, ha rubato un numero difficilmente quantificabile di palloni e tatticamente ha sempre dato una grandissima copertura difensiva. Diga.

ALVAREZ 6:
va molto meglio quando è l'Inter a fare la partita. Stasera ha dovuto invece sacrificarsi sempre in fase difensiva, cercando allo stesso tempo di accendere la luce davanti. Nel mezzo è stato molto più pericoloso andando vicinissimo al gol, per poi uscire stremato.

PAZZINI 5,5:
il gioco in contropiede non è certo il massimo per le sue caratteristiche ed è quello che soffre di più la tattica nerazzurra. Però combatte, cerca di tenere palla ma raramente ci riesce.

MILITO 7,5:
sembra davvero essere tornato il magico Principe nerazzurro. Resta il timore di sbilanciarsi troppo nei commenti, ma ultimamente Milito sembra tornato ai suoi soliti livelli maestosi. Il Milan resta la sua preda preferita.

CHIVU 6,5:
ottimo impatto alla gara del difensore rumeno che, nonostante sembri finita la sua avventura nerazzurra, dimostra grande professionalità e attaccamento difendendo alla grande il vantaggio nerazzurro.

SNEIJDER S.V.

FORLAN S.V.

RANIERI 7:
tatticamente ha stravinto il confronto con Allegri. Squadra cortissima, compatta, pronta a far male in contropiede. Scelta azzeccatissima quella di affidarsi agli undici che hanno tirato fuori l'Inter dalla bassa classifica, tenendo fuori i recuperati Sneijder e Forlan. Complimenti.

9 commenti:

  1. STREPITOSI, ECCEZIONALI. Abbiamo sofferto per ampi tratti della partita ma siamo stati molto bravi a chiudere gli spazi e a colpire al momento giusto. GRANDISSIMI !!!
    FORZA INTER !!!

    RispondiElimina
  2. Forse generoso con Nagatomo e Alvarez, ma stasera va benissimo così.
    Grandissimiiiiiiiiii!!!!!
    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Come sarà bella stamattina milano nerazzurra :) bravi amici

    saluti http://mondobiancoceleste.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Ranieri ha dominato nettamente il confronto con Allegri; l'unica cosa che non ho capito è stato il fatto di tenere così tanto tempo le due punte in campo quando una di queste era notoriamente inadatta al contropiede (come hai giustamente osservato anche tu).

    RispondiElimina
  5. Giustissimo. Ranieri ha stracciato Allegri sul piano tattico. Ma d'altronde Allegri quando mai è stato un grande allenatore?

    RispondiElimina
  6. Godiamoci questo momento e crediamo nella rimonta. Amala. :)

    Vincenzo, vedo che hai attivato i commenti nidificati. Ti segnalo che con IE 8 (purtroppo in ufficio sono costretto ad usare questa porcheria), comporta dei problemi e blocca la pagina. Non è ancora perfettamente stabile e compatibile con tutti i browser, non so quanto valga la pena... Meglio aspettare i prossimi aggiornamenti di Blogger.

    Ciao. :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Lenny!

    I commenti nidificati si sono messi da soli, io non ho fatto proprio nulla e infatti danno anche problemi da un punto di vista grafico.

    Ho cercato di capire come rimuoverli, ma non ci sono riuscito...

    RispondiElimina
  8. @Vincenzo:

    Leggi qui:
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/01/blogger-introduce-le-risposte-e-la.html

    RispondiElimina
  9. Vincenzo, vedo che hai sistemato il problema dei commenti...
    Se ti può interessare, qui scopri come tornare al vecchio sistema (visto tutti i problemi che comporta):

    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/01/come-visualizzare-i-commenti-di-blogger.html

    Ciao. :)

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore