martedì 17 gennaio 2012

Mercato: Caldirola e Jonathan in prestito

Gennaio è il mese del mercato di riparazione e quello nerazzurro è ancora in standby, se non per quello in uscita. Sono state infatti definite due operazioni in uscita, entrambe in prestito. Il giovane difensore centrale Luca Caldirola è andato a fare esperienza nel Brescia e ha iniziato molto bene nelle prime apparizioni con la maglia delle rondinelle. Operazione dell'ultima ora è, invece, la cessione in prestito di Jonathan al Parma, che a fine stagione potrà decidere se riscattare la metà del suo cartellino. Questa operazione in uscita dimostra come l'acquisto di Jonathan sia stato un altro buco nell'acqua di Marco Branca, che poco tempo fa aveva detto che il terzino brasiliano avrebbe sorpreso tutti. E' stato talmente sorprendente che ora andrà a giocarsi il posto con Zaccardo, visto che con Maicon non avrebbe più visto il campo e il giovincello Faraoni l'ha già superato nelle gerarchie di Ranieri. Per ora la rosa si è sfoltita, ma il mercato in entrata quando andrà nel vivo?

2 commenti:

  1. Caldirola un po' mi dispiace, anche se mi sembra acerbo per noi, Jonathan invece spero proprio non torni più in nerazzurro, non è da Inter punto e basta.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Caldirola deve giocare per crescere, ma il tempo e il talento è tutto dalla sua parte.

    Jonathan non ha avuto modo di mettersi in mostra, non possiamo giudicarlo secondo me.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore