domenica 8 gennaio 2012

Maravillosamente Principesca!

Non poteva iniziare meglio il nuovo anno per l'Inter, che ha pensato bene di surclassare con ben cinque reti il povero Parma, che è uscito da San Siro cercando ancora di capire dove sia finito il pallone. Una superiorità disarmante da ogni punto di vista, tecnico, tattico e fisico. La partita ha avuto due grandi protagonisti, Alvarez, che sta mostrando agli interisti tutta la classe di cui si parlava, e Milito, che ieri sera è tornato quello del triplete, nella speranza che continui così per tutta la stagione. Gioventù e esperienza, classe e intelligenza, spregiudicatezza e cinismo. Un mix devastante per la difesa parmense, che non ha saputo proprio contenere i due argentini. Ma l'Inter non è stata solo questo, è stata anche visione di gioco con Thiago Motta, autore del secondo gol nerazzurro, spinta con Maicon e Nagatomo, quantità con Zanetti e Cambiasso e maschia con Lucio e Samuel. Perla finale di una serata memorabile, il gol strepitoso del giovanissimo Faraoni, che con un destro di rara bellezza ha trafitto un umiliato Mirante, che in tutta la partita avrà toccato si e no due palloni. L'altro marcatore nerazzurro della serata è stato Pazzini, servito da un fantastico Diego Milito. La settimana extra di riposo nella vacanze natalizie è stato oltremodo redditizia, infatti la squadra ha mostrato una freschezza fisica notevole. La prossima partita sarà il derby di Milano, dove ci giocheremo solo tre punti ma potrà dire tanto sulle nostre ambizioni. Per ora continuiamo a pensare una partita per volte e vedremo dove saremo arrivati a fine anno. Intanto, ieri sera siamo stati eccezionali. Forza Inter!

PAGELLE:

JULIO CESAR 6,5:
ieri sera si è guadagnato ben cinque inquadrature, per le esultante solitarie ad ogni gol nerazzurro. Quando però viene chiamato in causa si fa trovare prontissimo.

MAICON 6,5:
non è stata devastante a destra, ma quando è sceso ha messo una palla d'oro per Milito che è andato in gol. Speriamo che l'infortunio non sia grave.

LUCIO 6,5:
Floccari prima e Pellè dopo non hanno vita facile contro la difesa nerazzurra. Lucio è il solito indomabile lottatore che ti marca col fiato sul collo e non ti molla finchè non ha recuperato palla.

SAMUEL 7:
ieri sera abbiamo ammirato un Samuel al top della forma. Preciso, pulito e spietato negli interventi, è stato il migliore del pacchetto difensivo.

NAGATOMO 6:
qualche sbavatura di troppo che poteva costarci caro, ma a conti fatti ha messo in campo la solita corsa e attenzione tattica. Bene così.

ZANETTI 6,5:
meriterebbe un voto più alto per il stupendo autogol fatto per salvare la porta. Per fortuna l'azione era irregolare. Per il resto, è il solito incomparabile Capitano!

CAMBIASSO 6,5:
lo cerchi e lo trovi in ogni zona del campo. Davanti la difesa a coprire, in mezzo al campo a impostare e in attacco a duettare con i compagni. Uomo ovunque.

THIAGO MOTTA 7:
che regista, che regista, che regista. Senza infortuni muscolare, sarebbe senza dubbio uno dei migliori registi al mondo. Il gol è una perla che incorona una prestazione superlativa.

ALVAREZ 7,5:
ecco che, finalmente, stiamo ammirando il vero Ricky Maravilla. Giocate di alta scuola, tecnica sopraffina e tocchi deliziosi. Se continua così abbiamo scovato un vero campione!

PAZZINI 6,5:
sempre un pò fuori dal gioco, però lotta continuamente, tiene palla e alla fine trova il gol con un bel tocco sotto a beffare il povero Mirante.

MILITO 8:
è tornato, almeno per una sera, il Principe del Triplete. Partita sontuosa di Diego che con una bellissima doppietta e un altrettanto strabiliante assist per Pazzini si guadagna l'ovazione di San Siro.

COUTINHO 6:
entra e ci prova, ma non riesce a entrare in modo deciso in partita.

FARAONI 6,5:
entra e mostra grande carattere, trovando il suo primo gol in serie A. E che gol!

POLI 6:
è quello più impacciato in campo, sbaglia diversi appoggi e non sembra tranquillo. Ma in una serata del genere non si possono dare delle insufficienze.

RANIERI 8:
dite quello che volete, ma il Mister sta facendo un ottimo lavoro sia con i giovani che con i veterani. Ora si inizia a vedere anche un gioco degno dell'Inter, con tanti gol segnati e pochissimi subiti. Avanti tutta!

6 commenti:

  1. Il 7 di Motta se lo merita tutto. Benissimo.
    ciao da "quelli che l'Inter..."

    RispondiElimina
  2. Forse un po' troppa generosità, del resto un 5-0 non è da tutti i giorni, merito anche di un Parma veramente scarso.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Una bella manita ad un Parma che poco ha potuto fare e molto modesto. Merito anche dei nostri, la più bella partita dall'inizio di questo campionato. Ora ci tocca il derby e sarà un'altra partita. Nulla sembra essere del tutto finito...

    Ciao Vincenzo. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  4. Occhio puntati sul derby. Aldilà dei due punti possiamo dare una svolta decisiva alla nostra stagione.
    Ieri sera siamo stati semplicemente eccezionali.

    RispondiElimina
  5. Speriamo che almeno nel derby la smettino di regalare rigori al milan...

    RispondiElimina
  6. adesso concentriamoci sul derby, il Milan viene troppo favorito dagli arbitri.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore