domenica 4 dicembre 2011

Basta, restituiteci l'Inter!

Era dai tempi di Roberto Mancini e della sfida contro il Liverpool che non si vedeva un Inter con quattro terzini in campo, uno scempio inconcepibile, un disastro tattico senza logica che ieri sera è stato riproposto dal nostro attuale tecnico Ranieri. Ma se Mancini aveva almeno l'alibi di giocare fuori casa contro una delle squadre allora più forti d'europa, noi ieri giocavamo di fronte al nostro pubblico contro l'Udinese, mica il Barcellona, con tutto il rispetto del caso. Dobbiamo recuperare punti in classifica e prima l'allenatore sbaglia per l'ennesima volta formazione iniziale dovendo giocarsi già un cambio nella ripresa (sicuri che la colpa sia sempre dei vari Zarate e Alvarez?), mentre nella ripresa combina dei disastri memorabili prima proponendo Nagatomo (un giocatore altamente mediocre) come ala sinistra al posto dell'argentino Alvarez, spostandolo poi prima a destra in difesa e poi di nuovo a sinistra. Perla delle perle l'inserimento di Zarate per farlo giocare trequartista, ruolo che non gli si addice proprio. Ma che diamine, fai giocare i giocatori nei loro ruoli naturali no? Zarate è un attaccante, fallo giocare attaccante. Alvarez dà il meglio a destra, perchè metterlo a sinistra? Nagatomo è un terzinaccio, perchè proporlo ala? Milito e Pazzini non possono giocare insieme, quando ci vuole a capirlo? Tutto questo sembra uno sfogo indirizzato solo a mister Ranieri, ma non è così. Perchè alla fine in campo ci vanno sempre i giocatori e se Ranocchia non ne prende una, se Chivu guarda le farfalle, se Pazzini non segna nemmeno su rigore allora una bella strigliata andrebbe fatta anche ai giocatori. E allo stesso modo andrebbe fatta al Presidente Moratti, che ci ha si regalato tante soddisfazioni, ma ora basta. O si interviene sul mercato prendendo dei stramaledetti campioni da mettere in campo oppure parliamoci chiaro e diciamo che dopo aver vinto la Champions League la sua voglia di vincere e di sostenere l'Inter è finita. Allora in quel caso vendi e togliti dalle palle, perchè un'Inter così deprimente e senza obiettivi non mi va più giù. Benitez, Leonardo, Gasperini, Ranieri. Se per uno solo di questi (uno a caso Benitez, un vero grande allenatore) fosse stato fatto un mercato all'altezza della nostra storia ora staremmo ancora a lottare per lo scudetto e per ogni obiettivo possibile. Invece se si crede di poter lottare per il vertice prendendo gente come Biabiany e Nagatomo e giovani promesse come Alvarez, Castaignos e Jonathan mentre le altre comprano giocatori del calibro di Ibrahimovic, Robinho, Aquilani, Vucinic, Pirlo, Pjanic, Bojan e chi più ne ha più ne metta, allora stiamo freschi. Grazie a tutti per averci portato a questa situazione, ora decidete cosa fare ma restituiteci l'Inter.

PAGELLE:

JULIO CESAR 6:
la sufficienza è doverosa per l'ennesimo rigore parato in carriera. Sul gol non ha colpe.

ZANETTI 4:
mai visto un Zanetti così insufficiente. Ha perso quasi ogni pallone toccato, non ha vinto un solo contrasto e ha collezionato addirittura un cartellino rosso per due falli ai limiti dell'imbarazzante per un giocatore della sua esperienza.

RANOCCHIA 5:
Di Natale e Torje li vede passare da tutte le parti, non riuscendo mai a fermarne uno. Fuori fase.

SAMUEL 6:
l'unico del reparto difensivo a salvarsi, grazie alla sua grinta, alla sua cattiveria agonistica e al suo temperamento.

CHIVU 4,5:
ancora mi sto chiedendo dove fosse finito in occasione del gol dell'Udinese. Si può mai lasciare la difesa così scandalosamente scoperta. Se avesse mantenuto una benchè minima attenzione tattica non avremmo preso quel contropiede.

FARAONI 6,5:
a sopresa, il giovane Faraoni è stato il migliore in campo mostrando quella freschezza, quella reattività e quella velocità di giocata che ormai molti dei nostri giocatori hanno totalmente perso. Bravo.

THIAGO MOTTA 6:
in mezzo al campo è l'unico a dare geometrie, a dettare i tempi e a cercare verticalizzazioni.

CAMBIASSO 5:
un buon primo tempo, una disastrosa ripresa. Dove è finito il Chuchu?

ALVAREZ 4:
il suo intestardirsi nel lasciare la fascia sinistra per accentrarsi la dice lunga sulla sua poca predisposizione a giocare su quella fascia. Ranieri anzichè spostarlo per farlo rendere al meglio, lo toglie.

MILITO 5,5:
nel primo tempo gioca bene scambiando con i compagni e regalando un pallone d'oro a Thiago Motta. Nella ripresa cala fino a quando conquista il rigore penosamente sbagliato da Pazzini.

PAZZINI 3:
questo è un giocatore da Inter? E' una domanda che mi sono posto spessissimo. Ieri sera ha toccato veramente il fondo. Non gioca con la squadra, non tiene un pallone, palla al piede le perde tutte e in area di rigore non arriva mai in tempo sui bei cross di Faraoni. E sul dischetto, sbaglia clamorosamente. Da censura.

NAGATOMO 5:
è un giocatore mediocre, quindi non potevamo certo aspettarci che cambiasse la partita. Solo Ranieri poteva immaginarlo.

ZARATE 5:
mi sembra anche ingeneroso dare una insufficienza a Zarate che, per l'ennesima volta, viene schierato fuori ruolo non combinando nulla.

STANKOVIC S.V.

RANIERI 2:
il peggiore dei peggiore è lui. Da quando è all'Inter sbaglia formazione quasi ad ogni partita, costringendosi a giocarsi un cambio matematicamente a inizio ripresa. Tatticamente sta combinando dei disastri memorabili e non sembra riuscire a trovare il bandolo della matassa. Faraoni ha dimostrato che gente che corre può dare tanto a questa Inter. Allora facciamo giocare quelli che corrono, vedi Obi sempre più rilegato ai margini quando proprio lui, a mio avviso, meriterebbe una maglia da titolare. Ci manca davvero poco a toccare il fondo.

13 commenti:

  1. Sembra che sia finito tutto ieri sera in realtà ci stiamo trascinando da due anni in questa situazione. L'unico mercato appena decente è stato fatto per Leonardo che tutto era tranne un allenatore. E Ranieri sta lavorando con i giocatori scelti per un altro allenatore e un altro modulo.
    Come scrivevo ieri sera nel mio blog, sarà una stagione molto difficile e personalmente già non vedo l’ora che finisca.

    RispondiElimina
  2. Ciao Vincenzo. :)

    Dobbiamo anche sbarazzarci di Branca e Oriali deve tornare subito al suo posto o rischiamo davvero un disastro senza precedenti.

    Buona domenica. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  3. Tristezza infinita e siamo solo alla 14esima giornata, allora della fine...
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordissimo con voi, anche se credo Branca non abbia grosse colpe. Se Moratti non caccia i soldi lui può prendere solo i Castaignos e i Jonathan...

    RispondiElimina
  5. Purtroppo come avevo giá detto tempo fa (e molti mi avevano dato del matto)l'inter avrebbe dovuto rifondare la squadra due anni fa vendendo i migliori giocatori a peso d'oro e ricostruire una nuova inter intorno a Sneijder.Probabilmente adesso in sqadra avremmo Bale e non nagatomo solo per fare un esempio.Anche ieri dopo un primo tempo decoroso...siamo scoppiati nella ripresa e stanno venendo a galla tutti gli errori fatti da quest'estate fino ad oggi...poi quando tutto corre male...vedremo....per lo meno cominciamo a fare una quarantina di punti poi al resto se avremo tempo ci penseremo !

    RispondiElimina
  6. Viola dal Freddo sono io 4EverInter....ho dovuto usare un nick di un amico perche´il mio qui non funziona piú chissa´perché !

    RispondiElimina
  7. Vincenzo, con meno soldi di quello spesi per Jonathan i bi-retrocessi hanno comprato Boateng: ergo non è un problema di soldi, ma di competenza nello scegliere i nuovi giocatori.

    RispondiElimina
  8. 4EverInter mi sembra che il tuo problema con il mio blog si sia risolto dato che leggo i tuoi commenti :D

    fccoraz, con boateng il milan ha fatto l'affare col genoa, ma i soldi spesi per robinho e ibrahimovic ora Moratti se li sogna la notte...

    RispondiElimina
  9. Ho difeso la mia INTER contro tutto e tutti e lo farò ancora ma una cosa me la dovete concedere, ma dico come si fa a prendere uno come nagatomo! e spendere tanti soldi per uno come ranocchia che in campo sembra addormentarsi?? E' una cosa insopportabile vedere questi due stronzi che rovinano la nostra INTER

    RispondiElimina
  10. www.pianetasamp.blogspot.com

    Leggo molte critiche a Nagatomo, se non sbaglio l'anno scorso era diventato un vostro beniamino per le belle prestazioni fornite, come è possibile questa involuzione del giapponese?
    Ciao!

    RispondiElimina
  11. Beh su Ranocchia credo non si possa dire proprio niente dato che il futuro è tutto suo senza dubbio alcuno.

    Nagatomo è un giocatore mediocre che ha nella velocità la sua arma migliore, ma per il resto non ha nulla più.

    Ora come ora Faraoni ha già dimostrato di poter fare molto meglio.

    RispondiElimina
  12. forzaaaaaaaaa!!!!!!!!!!! interrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!! dai pero vogliamo vincere la prossima partita forza interrrr!!!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore