lunedì 25 aprile 2011

Tosel vattene!

Ricordate la gomitata di Vucinic data a Lucio a gioco lontano nella semifinale di andata della Tim Cup? Ebbene, c'era da aspettarsi la prova tv per il giocatore che non era stata sanzonato dalla terna arbitrale e invece quel genio di Tosel ha applicato ancora il giudizia a modo suo, come gli pare e piace. Niente squalifica per Mirko Vucinic ed ecco la ridicola motivazione: "E' evidente l'antisportività del gesto compiuto dal Vucinic, del tutto avulso dal contesto agonistico (il pallone non era in alcun modo raggiungibile), ma la limitata energia impressa al movimento del braccio e la zona del corpo attinta (braccio ed emitorace), non particolarmente delicata e sensibile, inducono a ritenere che non sussista, nell'esclusione di ogni ragionevole dubbio, quella 'potenzialita' lesiva' che connota la 'condotta violentà".

Dico solo una cosa, Tosel vattene!

4 commenti:

  1. Motivazione ridicola, è come dire che non è stato squalificato perchè non gli ha spaccato la faccia..al solito, ci sono interpretazioni diverse per casi analoghi, e questo purtroppo non fa altro che rendere sempre meno credibili gli organi che si occupano di comminare squalifiche e ammende..

    RispondiElimina
  2. Ma che razza di ragionamento è! Sulla base di questo Vucinic per essere squalificato doveva abbattere Lucio con un AK47?
    Va beh, le solite follie all'italiana!
    Sergio

    RispondiElimina
  3. Per tutte le scelte discutibili che ha fatto, Tosel dovrebbe essere disoccupato già da un bel pezzo ma evidentemente lui fa la sua parte nel sistema calcio italiano. Dobbiamo tenercelo così, pazienza...

    RispondiElimina
  4. Teniamocelo così, tanto non pensare che se ci fosse un altro al posto suo cambierebbe qualcosa.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore