domenica 10 aprile 2011

Super Nagatomo!


L'Inter vince 2-0 sul Chievo e possiamo ritenerci soddisfatti. E' un risultato netto e meritato dove i nerazzurri hanno dimostrato di aver voltato pagina dopo i due forti schiaffoni persi nel derby e in Champions. A riposo Sneijder, Thiago Motta e Milito in vista della Champions, Leonardo ha ridisegnato la squadra con una quadratura decisamente migliore con Cambiasso davanti la difesa, che garantisce sempre massima copertura e grande intelligenza tattica, fondamentale in quel ruolo e decisamente più adatto di Thiago Motta, con l'asse Maicon Zanetti a destra che ha fatto davvero bene col Colosso che è tornato a giocare ai suoi livelli trovando anche la prima rete stagionale, con Nagatomo a sinistra che è risultato a mio avviso il migliore in campo per quanto visto nell'arco dei 90 minuti di gioco. Un motorino instancabile, dalla resistenza quasi fiabesca, che sulla sinistra ha costantemente affondato nella retroguardia clivense senza mai dimenticare la fase difensiva, svolta in modo impeccabile. Cambiasso e Maicon ha timbrato il cartellino per una vittoria importantissima per risollevarci dalle ultime due partite, per mettere pressione a Napoli e Milan che giocheranno oggi e per ridare morale a tutto l'ambiente. Ora dovremo affrontare lo Schalke 04 sperando in una impresa incredibile, direi fantascientifica. Questa Inter però può tutto quindi, seppur consapevoli della impresa proibitiva che ci troveremo ad affrontare, ce la metteremo tutta e ci crederemo per tutti i novanta minuti. Forza Inter sempre!

PAGELLE:

JULIO CESAR 6:
nessuna grande preoccupazione per Julione in tutta la gara, per lui normale amministrazione.

MAICON 7:
finalmente una partita da Colosso, quello vero. Sulla destra affonda sempre con cavalcate inarrestabili e se non trova spazio sull'esterno taglia al centro diventando letale e trovando il suo primo gol stagionale.

LUCIO 6,5:
la sua presenza per la nostra difesa è troppo importante. Se mancano sia lui e Samuel siamo nei pasticci, ma per fortuna è rientrato e non abbiamo subito gol. Sarà un caso? Una sola cosa negativa, deve portare meno palla!

RANOCCHIA 6,5:
di testa le prende tutte contro un armadio come Moscardelli e dalla sua parte non passa neanche un giocatore rapido e esperto come Pellissier.

NAGATOMO 7,5:
il migliore in campo senza dubbio. In difesa non sbaglia nulla facendo sempre delle diagonali perfette, mentre in fase offensiva è una continua spina del fianco degli avversari. Grazie alla sua grinta, alla sua corsa e alla sua quasi irreale resistenza fisica è un motorino che non finisce mai la benzina. Superbo.

CAMBIASSO 7:
il suo ruolo è davanti la difesa e dopo la gara di oggi spero che Leonardo lo abbia finalmente capito. Allenatore in campo, dirige la manovra e i compagni con grande intelligenza e nonostante la posizione più arretrata riesce comunque a trovare il suo sesto gol in campionato. Metronomo.

ZANETTI 7:
il riscatto parte da lui, dal più "vecchio" in campo che soprattutto nel primo tempo delizia i tifosi con sgroppate da ragazzino e giocate di ottimo livello. Trascinatore!

STANKOVIC 4,5:
praticamente non pervenuto. Non ricordo nessuna azione particolare che coinvolga il serbo il che la dice lunga sulla sua inesistenza nel match. In debito di ossigeno.

KHARJA 6:
da trequartista non fa una grande gara, ma appena viene spostato più dietro al posto di Deki da il meglio di se dando solidità al centrocampo e qualità in attacco duettando con gli attaccanti nerazzurri. Umile e prezioso.

ETO'O 4:
il camerunense sta attraversando un periodo decisamente negativo. Ieri è risultato il peggiore in campo dell'Inter, ogni palla nei suoi piedi era sistematicamente persa e davanti la porta ha perso grande lucidità. Doveva probabilmente riposare in vista dello Schalke.

PAZZINI 5:
il bomber ex Sampdoria ha avuto solo due occasioni da rete entrambe sciupate malamente.

SNEIJDER 6:
anche se non al 100%, l'olandese volante riesce a dare un tocco in più alla squadra dal punto di vista della agilità, della fantasia e della velocità di pensiero.

MILITO 6:
piano piano sta ritrovando il ritmo partita ed è sempre pericoloso con i suoi movimenti a tagliare in due la difesa avversaria.

THIAGO MOTTA 6:
pochi minuti in campo ma tanti ne bastano per meritarsi la sufficienza. La sua tecnica ci serve più avanti, lì dove si deve duettare con gli attaccanti per mandarli in porta o per arrivare alla conclusione. Spero che Leonardo lo abbia finalmente capito.

LEONARDO 6:
la sufficienza è per la vittoria non facile e per la maggiore solidità che ha dimostrato la squadra. Ma alcune scelte restano ancora senza soluzione logica. Mariga e Coutinho che li abbiamo a fare se non vengono portati neanche in panca? Se Stankovic è spompato perchè farlo giocare? Se Eto'o non ne azzecca una, perchè non toglierlo? E togliere un attaccante per mettere un centrocampista sull'1-0 a un quarto d'ora pieno dalla fine è una mossa non da grande squadra e col Brescia ci è costata la vittoria. Imparerà dai suoi errori?

5 commenti:

  1. Fantastico NAGATOMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Martedi scorso se ci fosse stato lui in campo il risultato sarebbe stato molto ma molto diverso e a quest'ora in Germania ci andavamo molto ma molto sereni.

    RispondiElimina
  2. Bella vittoria. Non abbiamo giocato una partita eccezionale ma l'importante era ritrovare la via della vittoria.
    Nagatomo strepitoso ma non sono daccordo sul giudizio su Maicon. Buon secondo tempo ma nella prima frazione era da prendere a calci nel sedere, mai un affondo, mai un azione degna di nota.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Io Maicon non lo avrei preso a calci nel sedere, neanche nel primo tempo dove, giusto per dirne una, ha messo Pazzini davanti la porta XD

    RispondiElimina
  4. Rispetto al Maicon che conosciamo è ancora distante anni luce; sei stato forse un po' di manica larga con tanti, ma va bene così, vittoria importantissima. Condivido anche Super Nagatomo.
    A presto, ciao.

    RispondiElimina
  5. Credo che quest'anno l'inter dovrà accontentarsi di un posto in europa x il prossimo anno....poca cosa insomma. O . O


    saluti laziali

    http://mondobiancoceleste.blogspot.com

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore