domenica 13 marzo 2011

Top e flop del campionato: Sanchez champagne!

TOP:

1) Alexis Sanchez: l'attaccante cileno dell'Udinese è l'uomo in più a disposizione di Guidolin. Non è più solo serpentine e dribling, ma è diventato anche implacabile sotto rete e generoso negli assist. Oggi, nel roboante 0-4 in casa del Cagliari, per lui un gol e due assist. Strepitoso.

2) Ezequiel Lavezzi: è lui, tornato dalla lunga squalifica, a riprendere in mano il Napoli e farlo rialzare dopo il gol iniziale di Palladino. Dopo una grande serpentina in area manda in gol Hamsik (seppur in fuorigioco) e poi mette il sigillo alla gara con un bellissimo scambio sempre con lo sloveno. Ottimo recupero per la squadra di Mazzarri.

3) Francesco Totti: il capitano giallorosso è l'uomo del derby della Capitale deciso da una sua doppietta ancora una volta a favore della Roma. Un gol su punizione e uno su rigore per abbattere l'aquila laziale.

FLOP:

1) Ivan Cordoba: il suo ingresso in campo è funesto per l'Inter che butta all'aria tre punti facili facili e fin a quel punto strameritati per una marea di scivoloni incredibili del esperto colombiano. Un assist per il pareggio di Caracciolo, un rigore provocato e una espulsione. Questo il pessimo bottino ci Cordoba.

2) Zlatan Ibrahimovic: dopo un mese e mezzo di astinenza dal gol e di prove opache, il gigante svedese colleziona un'altra partitaccia contro il modestissimo Bari ultimo in classifica. Per lui anche una espulsione per un pugno rifilato all'avversario che, se giustizia verrà fatta, gli costerà anche il derby.

3) Edinson Cavani: nonostante la vittoria in rimonta del Napoli, l'uruguaiano entra nella classifica dei flop di giornata dato che sembra l'ombra di quel grande bomber ammirato fino a qualche mese fa. Davanti la porta sbaglia l'impossibile, non fa più movimenti letali per le difese avversarie e appare fin troppo nervoso e impallato da questa situazione.

3 commenti:

  1. www.pianetasamp.blogspot.com

    Se i gol di Sanchez li facesse Messi ce li farebbero vedere 100 volte al giorno...ragazzi, che giocatore!
    Se non si perde per strada questo è destinato ad una carriera da grandissimo...ciao!

    RispondiElimina
  2. Ibra è un TOP perché - purtroppo - grazie al suo rosso, i biretrocessi hanno trovato la quadratura tattica per acciuffare il pari, rischiando pure di vincere.

    RispondiElimina
  3. Zingarimovic ha preso 3 giornate di squalifica, finalmente tosel applica la legge uguale a tutte le squadre.

    E il milan ha fatto ricorso.... patetici...

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore