venerdì 4 febbraio 2011

Top e Flop del campionato: Melo e gli hacker!

TOP:

1)CHIEVO: la migliore squadra dell'ultimo turno di campionato è stata senza dubbio il Chievo che con una grande prestazione ha battuto senza discussioni il Napoli secondo in classifica.

2) CHEVANTON: l'attacco uruguaiano sembrava dovesse lasciare il Lecce per incompatibilità con il tecnico. Invece è restato, è entrato e ha regalato alla sua squadra tre punti fondamentali nella corsa per la salvezza.

3)MARCO DI VAIO: l'attaccante del Bologna si conferma contro l'Udinese un bomber fantastico e assoluto faro della squadra. La difesa dei bianconeri soffre continuamente i movimenti e le giocate di Di Vaio che riesce a trovare un gol con una precisione chirurgica. Con lui il Bologna può davvero sperare nella salvezza!

FLOP:

1) NAPOLI: al primo posto dei flop ci entra di diritto il Napoli che anzichè sfruttare il pareggio del Milan e portarsi a sole due lunghezze dalla vetta se la fa sotto e si fa battere dal Chievo senza dare la minima sensazione di forza. Paura d'alta classifica?

2) KOZAK E CHIVU: al secondo posto ci vanno i violenti della giornate. Kozak in Milan - Lazio ha letteralmente picchiato i difensori rossoneri mandando addirittura in paralisi per qualche minuto il neo milanista Legrottaglie. Chivu invece in un momento di assoluto blackout ha colpito con un pugno Rossi guadagnandosi quattro giornate di squalifica. No alla violenza.

3) FELIPE MELO: al terzo posto ci finisce Felipe Melo perchè non solo in campo ne combina di tutti i colori sbagliando passaggi, contrasti e cercando giocate di classe che non gli competono assolutamente (nonostante i 25 milioni spesi follemente per lui), ma poi pubblica sul suo profilo di facebook un insulto all'arbitro Morganti per poi rimangiarsi tutto affermando che un fantomatico hacker sia entrato nel suo account per scrivere "Morgati bandido". Delirante.

2 commenti:

  1. Quella dell'hacker non la sapevo, Melo non si risparmia mai di fare figure di m.... ;)
    Sono d'ardo, Chievo up, Napoli down ;)
    ciao
    Sergio

    RispondiElimina
  2. fossi stato al posto di Felipe melo avrei rivendicato il "Morganti bandito". l'eventuale squalifica mi avrebbe lusingato

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore