lunedì 7 febbraio 2011

Top e Flop del campionato: Il bello del calcio!

TOP:

1) Inter - Roma: nerazzurri e giallorossi ieri sera hanno dato spettacolo in una sfida piena di gol, azioni e giocata a ritmi altissimi. Una partita bellissima vinta alla fine dai nerazzurri per 5-3. Partite come queste fanno solo bene al calcio.

2) ALESSANDRO MATRI: al secondo posto metto il neo acquisto juventino Matri che non si è fatto prendere dall'emozione e contro i suoi ex compagni ha messo a segno una importante doppietta che da una boccata di ossigeno alla Juventus.

3) JOSIP ILICIC: al terzo e ultimo posto il forte trequartista del Palermo, che con il suo ingresso ha letteralmente cambiato l'inerzia del match a favore della sua squadra. Più che di Pastore, la squadra di Delio Rossi sembra non potere fare a meno di lui.

FLOP:

1) MILOS KRASIC: ancora una volta il serbo della juventus si mette in mostra più per la sua scorrettezza che per la sua bravura. Una manata in faccia a un avversario e soprattutto l'ennesima vergognosa e spudorata simulazione della sua stagione. Un elemento da censura!

2) Milan: la peggiore squadra della settimana è il Milan che ormai dimostra di soffrire e temere tremendamente la risalita dei cugini dell'Inter. Anche col Genoa non va oltre un pareggio e dimostra ancora una volta di essere una squadra che si basa solo sulle individualità degli attaccanti. E l'Inter si avvicina...

3) SAMPDORIA: all'ultimo posto entra la Doria che ormai sembra aver perso ogni forza priva di Cassano e Pazzini, due pezzi da novanta che valevano oltre metà squadra. Di questo passo gli uomini di Di Carlo si troveranno a lottare per la salvezza.

7 commenti:

  1. La Samp è in crisi nera e sfiduciata, difficilmente poteva non essere così, viste le cessioni, ma è ora di rialzare la testa!
    Sono d'accordo, il podio del migliore va alla sfida tra Inter e Roma, partita bella e spumeggiante!.

    RispondiElimina
  2. www.pianetasamp.blogspot.com

    Ok Vincenzo ma...anche tu LA DORIA!!!:-))
    LA SAMP o IL DORIA...già è un momentaccio, se poi ci storpiate anche l'articolo è meglio farla finita che facciamo prima:-)...ciao!

    RispondiElimina
  3. Ah scusa Andrea, non sapevo si dicesse il Doria.

    La prossima volta non sbaglierò, sperando ovviamente di mettere la Samp tra i top e non più tra i flop.

    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Secondo me invece Inter-roma è stata una partita molto mediocre memorabile solo per le quantità industriali di errori delle due difese.

    Andrea: hanno fatto diventare trans pure il marinaio :)

    RispondiElimina
  5. C'è chi sa apprezzare e chi no il bel calcio.

    Magari per voi il bel calcio è vedere un giocatore biondo che scatta e si lancia beatamente al suolo colpito da qualche raggio alieno...

    lascia perdere...

    RispondiElimina
  6. bel calcio? E' stata la sacra degli errori con difese a livello dilettantistico, Se poi per te basta segnare caterve di gol per essere una bella partita di calcio che dire... Non tutti capiscono di tattica. Ti consiglio le partite tra scapoli e ammogliati, lè minimo finisce 10 a 15, vuoi mettere?

    RispondiElimina
  7. E' stata una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre e tutti quei gol sono stati segnati quando la roma è rimasta in dieci e l'equilibrio della partita si era ormai spezzato.

    Ogni tanto partite del genere non possono che fare bene a un calcio che si basa fin troppo su simulazioni e robe del genere. Voi preferite questo vero...?

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore