lunedì 28 febbraio 2011

Top e Flop del campionato: Di Natale e Sanchez devastanti!

TOP:

1) Di Natale - Sanchez: sono loro la vera forza dell'Udinese che ha demolito con ben sette reti il Palermo. L'esperienza e la classe di Di Natale, la rapidità, il genio e l'estro del cileno sono un mix micidiale per una squadra che in contropiede gioca divinamente. Tripletta per il primo e poker per il secondo, semplicemente devastanti!

2) Amauri: l'attaccante ex Juventus salva il Parma regalando una rimonta importantissima in casa della Roma che comandava per 2-0. Il primo gol è una vera perla mentre il raddoppio è un gol di rapina. Pochi gol ma tutti importanti e belli.

3) Alexandre Pato: il Milan è una squadra sempre più dipendente dalle individualità e Pato è stato l'uomo decisivo della giornata. Se Ibra è in ombra, Robinho sconclusionato e gli altri guardano, ci pensa Pato a demolire con le sue giocate un Napoli per nulla irresistibile.

FLOP:

1) Palermo: la squadra di Delio Rossi entra di diritto al primo posto dei flop non solo del campionato attuale ma di tutta la storia del calcio italiano. Perdere in casa per 0-7 è una vergogna troppo grande per essere digerita. Stavolta Zamparini ha tutti i motivi per esplodere.

2) Giannocchero: l'arbitro di Catania - Genoa sbaglia l'impossibile concedendo due gol in netto fuorigioco, espellendo tre uomini del Genoa in un paio di minuti e perdendo completamente il controllo del match. Se andasse a arbitrare in lega Pro sarebbe meglio per tutti.

3) Napoli: ridicola prestazione della squadra di Mazzarri a San Siro nella sfida d'alta classifica contro il Milan. Al solo pensiero di sfiorare la vetta, gli azzurri se la sono fatta letteralmente sotto e non hanno fatto un solo passaggio preciso in tutti i novanta minuti regalando una agevole vittoria ai rossoneri. Altro che scudetto, il Napoli pensi ad altro...

3 commenti:

  1. Gli episodi fanno la differenza !...se non fosse stato per "l'aiutino"...probabilmente il bilan non avrebbe ancora segnato.Se poi pensiamo che al Napoli sono stati fischiati due fuorigioco inesistenti con Cavani e Mascara davanti alla porta ...forse adesso stavamo parlando di un altro napoli...

    RispondiElimina
  2. www.pianetasamp.blogspot.com

    Ricordo che avevi dato del pazzo a Pozzo perchè aveva valutato Sanchez 30 milioni...se resiste tra due anni può chiederne 100 senza vergognarsi, siamo di fronte ad un autentico fenomeno...ciao!

    RispondiElimina
  3. 4EverInter: gli aiuti arbitrali al Milan ormai sono una costante domenicale, dobbiamo rassegnarci...

    Andrea: non credo che una partita da fenomeno possa far stabilire un prezzo così alto per un gicoatore. Sanchez è un grande giocatore che ha ancora tanti margini di miglioramento. Ma continuo a credere che non valga 30 milioni.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore