domenica 16 gennaio 2011

Top e Flop del campionato: tributo a Zanetti!


Continua la mia nuova iniziativa dei Top e Flop del campionato. Dopo il debutto che ha avuto come principale protagonista Edinson Cavani, ecco a voi la seconda classifica dei migliori e peggiori della giornata di campionato appena conclusasi.

TOP:

1) Javier Zanetti e Samuel Eto'o: il primo posto dei Top è a forti tinte nerazzurre. Non può mancare l'immenso Capitano nerazzurro che nel giorno della sua 519esima partita in serie A con l'Inter festeggia con una scoppiettante vittoria sul Bologna. Grande protagonista del 4-1 ai felsinei è il bomber camerunense Eto'o che con un assist e una strepitosa doppietta si appaia al primo posto col suo Capitano.

2) Bega: il secondo posto va al giocatore del Brescia Bega che con un magnifico sinistro ha regalato contro il Parma, insieme a Diamanti, tre punti fondamentali nella lotta per la salvezza.

3) Ibrahimovic: al terzo e ultimo posto dei Top entra Zlatan Ibrahimovic che ha messo a segno un goal da cineteca nel posticipo contro il Lecce. Peccato che prima e dopo il goal ci sia il vuoto assoluto e la prodezza non sia valsa i tre punti al Milan.

FLOP:

1) Eduardo: indiscutibilmente il premio di peggiore giocatore della giornata va al portiere del Genoa che con una uscita suicida seguita da un liscio grottesco ha pianato la strada alla goleada dell'Udinese.

2) Al secondo posto della classifica dei top ci entrano di diritto gli arbitri e guardalinee di questa giornata. Errori incredibili e a palate hanno nettamente condizionato tantissime gare di questa giornata. Gol in netto fuorigioco, falli di mano non viste e gol annullati in modo inverosimile. Siamo sicuri che la moviola in campo non migliori il sistema calcio?

3) Milan: il Milan attualmente capolista del campionato si becca il secondo posto nella classifica dei top. In casa del Lecce, squadra tutt'altro che irresistibile, i rossoneri mettono in mostra uno spettacolo di rara mediocrità. Squadra spenta e senza idee che regala un'emozione agli spettatori solo con Ibrahimovic che indovina la giocata. Nel finale però si fa raggiungere da un più che meritevole Lecce. Dopo l'immeritata vittoria di Cagliari e le quattro pere prese in casa con l'Udinese, questo pareggio da un ulteriore duro colpo ai rossoneri che vedono le inseguitrici farsi sempre più vicine.

2 commenti:

  1. www.pianetasamp.blogspot.com

    Io sul podio avrei messo l'Udinese, la squadra più in forma del campionato...ciao!

    RispondiElimina
  2. L'Udinese ha avuto anche la fortuna di trovare davanti un portiere di livello quasi dilettantistico per gli errori commessi.

    Il podio potrà meritarlo in ben altre occasioni.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore