venerdì 3 dicembre 2010

Solo amarezza...

C'è poco da commentare stasera, basterebbero poche parole quali Inter brutta e sfortunata, Lazio brava e fortunata. Questa in sintesi la gara di stasera che ha visto i biancocelesti battere un'Inter rimaneggiata per tre reti a uno. Gli uomini di Reja sono stati bravi a iniziare col piglio giusto la gara disputando un ottimo primo tempo, mentre noi abbiamo iniziato col piede sbagliato e con uomini davvero impresentabili, vedi Muntari. Lazio brava quindi nel partire bene, ma anche fortunata nel trovare il primo gol in modo quasi grottesco con Cambiasso che sulla linea di porta rinvia il pallone sul fianco di Biava che stava pensando più a indurre l'arbitro ad assegnare un gol fantasma che a partecipare all'azione. Dopo mezz'ora abbiamo perso anche Stankovic per un indurimento muscolare, quindi senza attaccanti e senza colui che ci aveva trascinato nella vittoria col Parma con una strepitosa tripletta la partita è diventata ancora più dura. Nella ripresa è poi arrivato il raddoppio dei padroni di casa ancora su un grave errore nostro con Muntari che perde malamente palla a centrocampo e Natalino che lascia strada libera a Zarate per battere facilmente Castellazzi. Nel momento di difficoltà però l'Inter ha tirato fuori il carattere e ha cercato in ogni modo di recuperare la partita fino a raggiungere il gol con Pandev, che fino ad allora aveva giocato tutt'altro che bene. L'Inter ha sfiorato più volte il pareggio con Sneijder e soprattutto Cordoba che a botta sicura l'ha buttata addosso a Muslera. In tutto questo nel finale è arrivato il terzo gol laziale con Hernanes su punizione, con Santon che ha deviato quel tanto che basta la palla per impedire a Castellazzi di arrivarci. Partita chiusa, nonostante la traversa che ha impedito a Sneijder di trovare il gol con una grandissima azione personale. Finisce così con una sconfitta la nostra trasferta romana e con la probabilissima vittoria di domani del Milan torniamo a meno dieci dalla vetta. Ma non ce la faccio ad essere arrabbiato, sono solo amareggiato perchè stiamo assistendo a un campionato privo di Inter, dato che obiettivamente stiamo da diverso tempo schierando formazioni non da vertice. E allora non ci resta che attendere pazientemente il recupero di giocatori chiave come Maicon, Eto'o, Maicon, Chivu, Julio Cesar (impossibile recuperare anche Samuel!) e i giovani Mariga e Coutinho per tornare a vedere la vera Inter in questo campionato dal valore davvero mediocre...

6 commenti:

  1. Amareggiato ma soprattutto incazzato, si decisamente incazzato perchè stiamo buttando via una stagione che poteva essere decisamente migliore.

    RispondiElimina
  2. La stiamo buttando via per colpa degli infortuni nn per altro.

    RispondiElimina
  3. Ti rispondo qui ...Non é solo colpa degli infortuni.è colpa di una campagna acquisti non fatta,di una preparazione fisica estiva inesistente e di un appagamento psicologico se pur inconscio dopo una stagione stressante come quella passata. Su Benitez il mio voto non é scontato,ma quando come al solito parte con la formazione sbagliata e la deve correggere strada facendo....uno si puó sbagliare ogni tanto non tutte le domeniche !
    Ma per favore illuminami e dimmi cosa ci faceva in quella posizione Muntari ?Il sig.Benitez si deve mettere in testa che il gioco che vuole proporre in questo momento non é possibile e di conseguenza cercare nuove soluzioni che non mi sembrano cosí difficili anche con i giocatori che abbiamo in questo momento a disposizione.
    Spero di sbagliarmi,ma come detto attenzione alla semifinale del Mondiale...o diventiamo prorio la barzelletta d'Italia !

    RispondiElimina
  4. www.pianetasamp.blogspot.com

    La sproporzionata vittoria contro il Parma aveva forse illuso che la crisi fosse finita, invece l'Inter pare ancora quantomeno in convalescenza...
    Comunque, a meno che il Milan non faccia il vuoto, il campionato per voi non è ancora chiuso, le rimonte sono possibili come dimostrato dalla Roma l'anno scorso...ciao!

    RispondiElimina
  5. Una Lazio così fa ben sperare per la Champion's mentre l'Inter dovrebbe decisamente cambiare allenatore. ciao

    RispondiElimina
  6. 4Ever, siamo già la barzellatta d'Italia e con il Mondiale per club ci sarà l'incoronamento. :(

    LeNny

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore