mercoledì 10 novembre 2010

Lecce - Inter 1-1 : il pagellone

CASTELLAZZI 5,5:
il Lecce ha tirato pochissime volte in porta e se nonostante questo si becca un goal su calcio d'angolo il voto non può raggiungere la sufficienza.

SANTON 4:
e meno male che doveva sostituire un Maicon non in forma. Ha fatto peggio. In attacco non si è mai visto e in difesa ha dormito in modo imbarazzante sul goal di Oliveira. Da prendere a bastonate!

LUCIO 6:
bravo in alcuni interventi difensivi, ma spesso si perde in giocate inutili palla al piede.

CORDOBA 6:
non viene mai messo in difficoltà e se la cava egregiamente.

CHIVU 5:
un pò meglio di Santon, ma anche lui sul gol di Oliveira si è addormentata e se questo si può accettare da un diciannovenne, non vale lo stesso per un trentenne.

ZANETTI 5:
pochi palloni recuperati e tanti persi. Bottino esiguo per il Capitano che non raggiunge neanche la sufficienza.

OBI 5,5:
quando la squadra nel primo tempo era inguardabile lui si è messo in mostra per la grinta e la rapidità, nella ripresa è via via scomparso dalla scena.

BIABIANY 4,5:
inconcludente come sempre. Non salta mai l'uomo, non parte mai in velocità, non tira e non difende. Mi dite che scende a fare in campo?

COUTINHO 4:
riesce a fare anche peggio di Biabiany. E' evidente che essendo un ragazzino non può giocare a buoni livelli tante partite consecutive e proprio stasera è incappato in una serata decisamente NO.

PANDEV 3:
mi limito a commentare il colossale goal mangiato nel primo tempo, perchè per il resto è buio totale.

ETO'O 5,5:
male come tutta la squadra, però trova il giuzzo che porta al goal di Milito.

MILITO 6,5:
entra, colpisce un palo e va in goal. Sulla via del ritorno.

STANKOVIC 6,5:
il suo ingresso da finalmente alla squadra un regista, uno che sappia cambiare gioco e sappia dettare i tempi alla squadra. Anche lui va vicinissimo al goal.

MANCINI s.v.:
speravo di non doverlo più vedere coi nostri colori addosso.

BENITEZ 5:
la formazione iniziale era scontata negli uomini (perchè nemmeno io avrei rischiato Milito e Stankovic dall'inizio in vista del derby di Domenica) perchè la disposizione tattica è assolutamente bocciata. Coutinho se non gioca trequartista quando manca Sneijder quand'è che ci gioca? Sulla fascia nel 4-4-2 è assolutamente fuori ruolo e inconsistente. Lui non deve difendere, deve attaccare. Pandev da punta o da esterno non fa differenza, per fortuna Benitez capisce che deve cambiare già dopo 45 minuti. Un passo in avanti. Il gioco è mancato assolutamente, speriamo che nel derby vedremo ben altro spettacolo.

6 commenti:

  1. ragazzi non ho parole...che ci sta succedendo???
    i nostri non hanno più fame di vittorie???
    il gioco dov'è finito???
    ...e domenica c'è il derby...

    RispondiElimina
  2. Ieri è stata una partita inguardabile, tant'è che non ho nemmeno voglia di scriverci un articolo.

    Primo tempo scandaloso, mentre nella ripresa si è visto qualcosa in più con gli ingressi di Stankovic e Milito.

    Nel derby dovrà essere tutta un'altra musica.

    RispondiElimina
  3. Non facciamoci molte illusioni per il derby...la cosa che mi consola e che come dico da tempo ,non possiamo giocare con Pandev e Biabiany senza un centrocampo robusto...e il secondo tempo mi ha data ragione,senz'altro meglio del primo....tutto gira male e anche la fortuna non ci aiuta !

    RispondiElimina
  4. Io invece ho scritto più del solito appunto perchè c'era tanto da dire sugli errori tattici di Benitez! Mi fa giocare Biabiany, Coutinho e Pandev insieme non assegnando dei ruoli precisi e cosi loro in campo non capivano nulla.
    Siamo alla deriva e domenica prendiamoci una pausa non guardando il derby.

    RispondiElimina
  5. Gli stessi errori che parli tu arrgianf io é da inizio stagione che lo vado dicendo...solo che sono stato accusato di essere contro Benitez ma piano piano i nodi stanno venedo al pettine !

    RispondiElimina
  6. Bisogna avere pazienza e dare il tempo e soprattutto la possibilità a Benitez di lavorare con la squadra al completo. Allora potremo dare delle valutazioni, ma non ora che siamo costretti gioco forza a mettere in campo addirittura Obi e Biabiany.

    Ricordo le stesse lamentele che feci anche io lo ammetto, del primo anno di Mourinho in cui si vedeva delle cose poco logiche come materazzi punta o cruz trequartista dietro Ibrahimovic...

    Diamo tempo al tempo e non piangiamo alla prima difficoltà.

    Ciao.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore