giovedì 23 settembre 2010

Un'Inter reale asfalta il Bari

Che bella Inter, che bel risultato, che bella classifica. L'Inter conferma quanto di buono fatto vedere contro il Palermo andando a valanga sul povero Bari che con tanti buoni propositi era venuto a Milano, ma che con ben quattro pere è tornato a casa. Una squadra "reale" è riuscita a battere i galletti con due doppiette, una del Re Leone Samuel Eto'o e una del finalmente ritrovato Principe Diego Milito. Alla serata di gala hanno partecipato anche Julio Cesar in porta, Maicon Lucio Samuel, sostituito da Cordoba dopo mezz'ora per infortunio, Chivu in difesa, Stankovic al fianco di Cambiasso in mediana, Pandev e Sneijder davanti. Tutto orchestrato alla grande da Rafa Benitez che ha preparato la partita in modo magnifico. In primis, bisognava annullare la tattica del Bari che giochicchiava con portiere e difensori per far salire gli avversari e colpirli scoperti con la velocità degli attaccanti e degli esterni. Contromossa di Benitez, Eto'o Sneijder Milito e Pandev in pressing alto sui quattro difensori. Risultato: Gillet rilanciava sempre lungo dove i nostri difensori hanno avuto sempre la meglio. L'arma in più del Bari era l'ala destra Alvarez, molto rapido e veloce, ma poco dotato tecnicamente. Allora Chivu lo ha marcato praticamente a distanza, concedendogli i metri per andare al cross senza mai farsi saltare. Con queste soluzione Benitez è riuscito a portare a casa una meritata e rotonda vittoria. Il primo goal porta la firma di Diego Milito che insacca di testa un gioiello di Samuel Eto'o. Due rigori del camerunense per fallo di mano di Ghezzal prima e per tackle falloso di Rivas poi hanno consentito ai nerazzurri di andare sul 3-0. La partita si è chiusa con il secondo goal di Diego Milito che lanciato sul filo del fuorigioco da Stankovic ha battuto freddamente Gillet. Per il resto l'Inter non ha rischiato nulla, se non per un palo di Almiron nei primi minuti della gara e per un tiro potente di Parisi parato bene da Julio Cesar. Questa vittoria consente ai nerazzurri di decollare in classifica arrivando a ben 5 punti di vantaggio sul Milan, che non è andato oltre l'1-1 in casa della Lazio, e a 8 punti dalla Roma, che è stata umiliata 2-1 dal Brescia. Stasera gioca la Rubentus con il Palermo, ma sinceramente con un'Inter così, degli altri mi interessa poco. Avanti tutta!

Leggi la pagella dei nerazzurri QUI.

5 commenti:

  1. Bella Inter senza dubbio ma anche per colpa del Bari....

    RispondiElimina
  2. Test vero saranno le prossime tre partite!

    p.s. in questo momento la giuve perde :D

    RispondiElimina
  3. LAZIO - MILAN 1-1
    BRESCIA - ROMA 2-1
    JUVENTUS - PALERMO 1-3

    GODOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

    RispondiElimina
  4. mi piace vedere giocare Eto'o in posizione più avanzata, era uno spreco farlo giocare da terzino.
    Per sabato occhio alla polpetta avvelenata...
    Ciao e sempre Juve Merda !

    RispondiElimina
  5. Ciao Harmonica, domani dovremo tenere 10000 occhi aperti dato che la roma ha sbraitato nel momento giusto e ora si aspetta di essere risarcita...

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore