mercoledì 29 settembre 2010

Inter - Werder Brema 4-0: il pagellone

JULIO CESAR 6:
dopo un clamoroso svarione iniziale, si è ripreso con una grande parata su una punizione di Almeida.

MAICON 6,5:
stasera non ha mai attaccato sulla sua fascia ma ha difeso alla grande annullando completamente Arnautovic e il campioncino Marin.

LUCIO 7:
grande prestazione anche per Lucio, che ha contrastato gli attacchi del Werder regalando anche un prezioso assist per Eto'o.

CORDOBA 7,5:
strepitosa gara del colombiano che si è dimostrato in grande forma chiudendo alla perfezione tantissime offensive dei tedeschi.

CHIVU 7:
si è rivisto stasera il Chivu dei tempi migliori, bravo in marcatura, freddo e preciso palla al piede, ha controllato benissimo la fascia sinistra.

STANKOVIC 7:
il Drago nerazzurro è diventato in queste partite una pedina fondamentale della mediana, nonchè compagno ideale di Cambiasso. Tecnica e visione di gioco gli consentono di giocare una grande gara in cabina di regia.

CAMBIASSO 7:
tornato il vero Chuchu, muscoli, intelligenza tattica e palloni recuperati con la pala, uno dei quali ha portato al primo gol nerazzurro.

BIABIANY 6,5:
con la sua attenzione tattica e la sua immensa esplosività si è reso protagonista di una prestazione davvero positiva.

SNEIJDER 7,5:
un gran goal, un grande assist e tanta qualità a disposizione della squadra. Aspettavamo il vero Sneijder, stasera siamo stati ripagati.

COUTINHO 6,5:
insieme a Biabiany era la sorpresa della serata e al pari dell'ala francese ha fatto un'ottima impressione. Nel primo tempo ha giocato alla grande andando vicinissimo al gol e servendo grandi palloni per i compagni. Nella ripresa è un pò calato, ma a sprazzi ha giocato bene andando nuovamente vicino al goal.

ETO'O 9:
stratosferico! Il goleador camerunense sigla la sua prima tripletta in nerazzurro fornendo anche un grandissimo assist per Sneijder. Giocatore di livello mondiale, finalmente lo stiamo apprezzando al massimo delle sue qualità offensive.

CASTELLAZZI 7:
sostituisce Julio Cesar nella ripresa e al debutto in nerazzurro e in Champions League sforna una grande prestazione, condita da un paio di bellissime parate.

SANTON OBI 6:
buon ingresso per i due giovanissimi dell'Inter.

BENITEZ 8:
arrivavamo a questa sfida delicata senza tanti giocatori importante e l'allenatore spagnolo ha avuto il coraggio di mandare in campo due giovanissimi come Biabiany e Coutinho. Risultato, 4 gol e partita dominata. Complimenti Mister!


1 commento:

  1. Anche se abbiamo vinto 4-0 non bisogna lasciarsi andare dal troppo euforismo.Ancora una volta la difesa ha lasciato a desiderare come tutti hanno constatato.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore