giovedì 13 maggio 2010

L'attesa sta per finire !

Ora Giovedì 13 Maggio 2010 ore 22.10 mi trovo qui davanti al pc a scrivere qualcosa pensando che mancano tre giorni alla partita scudetto con il Siena e nove giorni alla finale di Champions League contro il Bayern Monaco, che si è già laureato campione di Germania. Inutile dire come le mie giornate siano oramai per un buon 80% dedicate all'Inter e alla sua strepitosa stagione che sta per concludersi. Indipendentemente da come andrà a finire, voglio dire un grazie a tutti, giocatori, allenatore e società per le emozioni indescrivibili che hanno regalato a me e a tutti i miei amici tifosi nerazzurri che hanno seguito con tanta passione e dedizione la squadra in ogni partita.


Come dicevo, restano queste due partite da giocare, due finali da non sbagliare per entrare nella storia. La famosa tripletta non farebbe altro che rendere storica una stagione che di per se è già stata fantastica e quasi irripetibile. 180 minuti ci dividono dal sogno, un tempo tanto breve quanto infinito, le giornate si allungano e passano con una lentezza angosciante. Aspetto domenica con ansia, come sicuramente staranno facendo tutti gli altri tifosi nerazzurri e anche quelli romanisti, che sperano solo in un nostro passo falso per coronare il loro di sogno.

Come potevano mancare le ormai famose opere di destabilizzazione messe in atto dalla stampa nel momento cruciale della stagione? Mourinho va al Real Madrid, l'Inter va in serie B, Eto'o minaccia di morte la sua ex compagna e altre cazzate a non finire. Stessa storia degli anni passati. Mentre noi subiamo ininterrottamente questi attacchi dalla stampa, mi ritrovo a leggere sempre più articoli che esprimono solidarietà per Totti e per il gesto che ha fatto. Incredibile. Da carnefice è diventato vittima, ecco il potere della stampa italiana, e meno male che la comanda Moratti, a dire di pochi stolti...

Sono state ufficializzate anche le designazioni dei due big match che decideranno il campionato. Siena-Inter sarà arbitrato da Morganti, mentre udite udite Chievo-Roma sarà diretta da TAGLIAVENTO! L'arbitro che ha diretto praticamente mezzo campionato della Roma e col quale i giallorossi non conoscono sconfitta. Se questa di Collina è una saggia decisione allora possiamo anche buttarci tutti dalla finestra. La Roma ha l'ennesimo favoreggiamento (anche se solo psicologico) in questo campionato, ma noi abbiamo una voglia matta di vincere e di continuare a lottare con le nostre sole forze per coltivare ancora il sogno della tripletta, almeno fino al 22 Maggio dove si deciderà la storia.

Sto ancora rosicando per non essere riuscito a comprare un biglietto per Siena-Inter, essendo stati tutti esauriti incredibilmente nell'arco di una mattinata. Ora vedrò come vedere la partita, come viverla e con chi viverla. Potrebbe regalarmi una grandissima emozione o anche una grandissima delusione, ma l'importante è sempre condividerla, nel bene o nel male. A Milano invece ci sarò, in Piazza Duomo a sostenere i nostri ragazzi per poi aspettarli per il saluto di fine stagione.

Un attesa infinita prima di poter vivere le ultime fortissime emozioni che la nostra magica Inter riesce a regalarci. I prossimi giorni saranno sempre più a tinte nerazzurre, con buona papà di genitori, fidanzata, amici e professori.

6 commenti:

  1. hai ragione: vada come vada GRAZIE INTER, perché noi, da sempre, non siamo feccia che venderebbe la mamma per una vittoria, noi siamo gente con l'Anima! (ehm... se poi si vince... è leggermente meglio...)
    Mi pare che l'arbitro nostro sia Morganti, ma in ogni caso credo che sia lui che Bergonzi siano il meno peggio che ci potessimo aspettare, qualche volta un po' stronzi ma comunque, almeno fino ad ora, onesti (speriamo piuttosto che non ci sia fra i guardalinee quel simpaticone onestone di ayroldi)
    Il mio terrore era di averne qualcuno di quelli palesemente in malafede che ci hanno già più volte danneggiato: Rosetti, Tagliavento, Rocchi, Saccani, Orsato e robetta simile.
    Quindi bene così e Forza Inter!

    RispondiElimina
  2. Io invece ne ho uno per la coppa del nonno!!! Ebbene sì, noi juventini giocheremo quella finale... ma credo che quest'anno riusciremo a perdere anche questa!!!

    Kermit

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Zio, l'arbitro è Morganti, correzione apportata.

    RispondiElimina
  4. Nessun errore per questo finale al cardiopalma...daje tutta!ciao

    RispondiElimina
  5. Dai Vincenzo che ce la facciamo!

    RispondiElimina
  6. Io avverto nell'ambiente uno spirito positivo e fiducioso. Come dici tu Euterpe, dai che ce la facciamo!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore