domenica 9 maggio 2010

Inter - Chievo 4-3: il pagellone

JULIO CESAR 5,5:
mi spiace, ma su tre tiri fatti ha subito altrettanti gol. Non arriva alla sufficienza.

MAICON 8:
partita straordinaria del colosso. Per almeno 75 minuti ha corso come un dannato sulla fascia, ha regalato due assist e tante giocate interessanti. Motivato!

MATERAZZI 5,5:
ha mostrato diverse sbavature e poteva fare molto meglio.

SAMUEL 7:
altra prestazione superlativa di The Wall che non viene mai superato dagli avversari.

ZANETTI 6:
voto molto ridotto per l'incredibile errore che ha regalato il 4-3 al Chievo e poteva costarci caro.

STANKOVIC 7:
ottima prestazione, qualità e quantità per lui che è andato diverse volte vicino al gol.

CAMBIASSO 7,5:
un gol di grandissimo livello tecnico ha impreziosito una partita di grande attenzione e sapienza tattica. Certezza!

THIAGO MOTTA 7:
imposta l'azione e disegna le geometrie alla squadra. Ottima gara.

BALOTELLI 7:
Mario ha disputato una gara molto positiva, oltre il goal ha duettato spesso e volentieri coi compagni, dimostrandosi di nuovo coeso col gruppo.

MILITO 7:
solita grande prestazione del Principe che ci regala un goal fantastico!

ETO'O 6,5:
partita da vero Re Leone. Corre per tutto il campo, copre le avanzate di Maicon e cerca insistentemente il goal trovandosi di fronte un grandioso Sorrentino.

MUNTARI 6,5:
entra e gioca una buonissima partita.

PANDEV 6:
torna in campo dopo tanto tempo e si sacrifica per la squadra.

MOURINHO 7:
l'Inter vista oggi è stata stratosferica. Ha giocato bene e ad alto ritmo per la stragrande maggioranza del match. Qualche errore difensivo dei singoli che però non è imputabile al lavoro dell'allenatore.

3 commenti:

  1. Sei già stato troppo generoso con Julio Cesar, ma va bene così.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Io invece non sono d'accordo su Mourinho e Julio !
    Julio non ha tutte queste colpe che gli imputate visto che comunque erano palle sporche !
    Mou ha grande colpa di vaere sostituito inutilmente Motta,che come ho detto piú volte l'unico centrocampista che abbiamo di quelitá che da i tempi di giocao alla squadra sia in fase difensiva che offensiva !

    RispondiElimina
  3. In effetti Motta avrebbe potuto giocare fino alla fine dato che col Bayern non giocherà.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore