lunedì 17 maggio 2010

Eccovi servito il double!

E sono due. Questa stagione strepitosa ci ha già regalato due trofei, entrambi vinti battendo all'ultimo minuto la Roma di Ranieri, artefice di una stagione superlativa ma chiusa ancora una volta a zeru tituli, così come Juventus e Milan. D'altronde un termine coniato dal grande condottiero nerazzurro, Josè Mourinho, non poteva certo riferirsi all'Inter stessa e così anche quest'anno non restiamo a bocca asciutta, ma al contrario abbiamo la bocca quasi piena. Prima la Coppa Italia vinta senza perdere una sola partita e battendo in finale una Roma che avrebbe dovuto chiudere la partita in 6 uomini, e poi lo Scudetto vinto, come spesso accaduto negli ultimi anni, contro il Siena degli amici romanisti. Mezzaroma sarà rimasto molto deluso dal vedere il tricolore tingersi di nerazzurro e non di giallorosso, ma il calcio è questo, vincono i più forti e non i più fortunati. Almeno questa è la regola dei campionati. Potremmo dire simpaticamente di aver vinto lo scudetto battendo una Roma e mezza, i giallorossi e il presidente del Siena.
Nel giorno del 65esimo compleanno del Presidente Moratti, abbiamo potuto festeggiare il nostro 18° scudetto, il 5° di fila, tutti vinti con onestà, senza nessuna macchia che ne potrebbe sminuire il valore, come invece quelli della Juventus del 98 e del 2002, conquistati come tutti sappiamo. Ma non c'è tempo per ripensare al passato, il presente è oggi ed è tutto nerazzurro. Al passato può pensarci fiero Massimo Moratti, consapevole di aver raggiunto la Grande Inter di suo padre Angelo al di là di come finirà la finale di Madrid. Questo perchè l'Inter di quest'anno si gioca il ruolo di più forte di sempre proprio con quella del Mago Herrera che vinse tutto ciò che c'era da vincere. Quella Inter io non l'ho vista, ma quello di oggi si e ,data l'evoluzione che ha subito il calcio moderno, posso azzardarmi a dire che questa è l'Inter più forte di sempre. Una difesa di cemento, la migliore del campionato, un centrocampo che ha iniziato a far giocare un grande calcio grazie soprattutto agli innesti di Motta e Sneijder e un attacco, anch'esso il migliore del campionato, esplosivo e operaio allo stesso tempo con Milito e Eto'o. In panca il numero uno di tutti gli allenatori, Josè Mourinho.
Nonostante la grande gioia per questo double non abbiamo tanto tempo per festeggiare, dato che tra cinque giorni ci giocheremo la finale di Champions col Bayern Monaco, anch'esso assoluto padrone del calcio tedesco come noi di quello italiano. Da domani si torna al lavoro con un solo obiettivo nella testa, la Champions League, quella che ci manca da tanti anni e che ora dista solo novanta minuti. Abbiamo fatto fuori prima il Chelsea e poi il Barcellona, ovvero le maggiori candidate alla vittoria finale e per questo abbiamo tutti i motivi per crederci.
Godiamoci ora ancora per un pò la gioia per questo Scudetto vinto contro tutto e tutti e per questo davvero straordinario. Un sincero grazie a tutti, da Mourinho a Moratti, da Zanetti a Milito, da Eto'o a Sneijder, Da Branca a Oriali, tutti senza nessuno escluso. Grazie Inter!


PS: guardate il Presidente!

14 commenti:

  1. There is not two, without threeeeeee!!!

    Questo il mio augurio...

    Salutissimi, Kermit.

    RispondiElimina
  2. Kermit questo è l'augurio che ci facciano tutti noi ;)

    RispondiElimina
  3. Io mi tocco però!

    Idolo Moratti!!!!

    RispondiElimina
  4. comunque grazie, Kermit: se tutti gli juventini fossero come te la juve sarebbe la mia seconda squadra, invece di quella che più odio...

    EVVAII COL DOUBLE, CHE E' GIA' MERAVIGLIOSA E RILUCENTE STORIA, ALLA LEGGENDA, HA RAGIONE ABSINTO, NON VOGLIO NEMMENO, PER ORA, PENSARE...
    E VADA COME VADA, GRAZIE RAGAZZI, GRAZIE CAMPIONI!
    GRAZIE PRESIDENTE "DISTRIBUTORE DI FELICITA'"
    GRAZIE MAGO MOU DISTRIBUTORE DI VITTORIE, DI DEDIZIONE E DI INTELLIGENZA!

    RispondiElimina
  5. Alla finale comincerò a pensare da mercoledì sera , adesso mi godo lo Scudetto che è sempre una grandissima soddisfazione.

    RispondiElimina
  6. Ragazzi un'Inter così è il massimo che un tifoso possa volere. Attenzione, non parlo principalmente dei tituli, ma di ambiente Nerazzurro: Presidente, Allenatore, Giocatori e Tifosi, tutti fortemente uniti, coesi e determinati, una cosa non comune! Certo, le vittorie aiutano e trasformano tutto in un sogno meraviglioso ;)
    Vi dico la verità, speravo che Mou restasse e quando penso che se ne andrà, mi girano, non poco i c.......!!!
    Comunque c'è altro a cui pensare, c'è ancora un sogno da vivere, l'indomani penseremo al futuro, ma per ora il tempo si ferma al 22 Maggio 2010!
    Un abbraccio a tutti gli Interisti del mondo!
    Sergio

    RispondiElimina
  7. Eh Sergio tocchi un tasto dolente con Mourinho. Io spero col cuore che resti, ma l'Italia è un paese talmente di merda da farlo scappare a gambe levate. Il campionato italiano merita la mediocrità...

    Ora concentriamoci sull'ultimo traguardo!

    RispondiElimina
  8. Forza Nerazzurri, entriamo nella leggenda.

    Sono ancora stonato dai festeggiamenti e, giustamente, oggi mi sono riposato... Niente ufficio. Prevedo una settimana elettrizzante ed un sabato da urlo.

    MOURINHO COME IL MESSIA!!!

    Un saluto.

    LeNny

    RispondiElimina
  9. Vorrei dire una sola cosa: la faccia dello SPECIAL ONE a fine partita!ora spero che tutta l'italia abbia capito che grande uomo abbiamo come allenatore!
    GRAZIE JOSE'!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Nicola, ormai è palese come noi siamo riusciti a entrare nel cuore di Mourinho molto più di quanto ci siano riusciti quelli del Porto e quelli del Chelsea. Ed è proprio a questo affetto reciproco che mi aggrappo nella speranza che lui resti...

    RispondiElimina
  11. Strepitoso e Sacrosanto il 5° SCUDETTO CONSECUTIVO DELL’ FC INTERNAZIONALE CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI .
    Per i deboli di memoria ricordo che si tratta dell’ 11°esimo Titulo in 5 anni ( 5 SCUDETTI , 3 COPPE ITALIA , 3 SUPERCOPPE ITALIANE ) e forse non è finita……..e tutto senza rubare e senza ombre……..giuventini di che parliamo ?????? voi potete solo continuare a tifare la rometta……o attaccarvi a chiedere revoche che non verranno MAI effettuate perchè basate sul nulla eterno…..poveracci!!!!!!
    Saluti dai PENTA-CAMPIONI D’ITALIA

    P.S. ALBO D’ORO DEL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE A DEGLI ULTIMI 5 ANNI:

    2006 INTER CAMPIONE D’ITALIA
    2007 INTER CAMPIONE D’ITALIA
    2008 INTER CAMPIONE D’ITALIA
    2009 INTER CAMPIONE D’ITALIA
    2010 INTER CAMPIONE D’ITALIA

    remember…….!!!!!
    RICCARDO_MAI_STATI_IN_B_TM2V_TM1V

    RispondiElimina
  12. Ciao Riccardo e benvenuto nel mio blog.

    Vincere 5 campionati di fila è un risultato grandioso, vincerli senza rubare è fantastico, vincerli contro tutto e contro tutti è indimenticabile!

    Abbiamo fatto la storia!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore