domenica 25 aprile 2010

Si torna in vetta !

E' finita! La Sampdoria ha battuto 1-2 la Roma con una doppietta di Pazzini, che ha risposto al gol iniziale di Totti. Questa sconfitta relega la Roma al suo più congeniale secondo posto e restituisce la vetta alla sua padrona, cioè l'Inter che a suon di vittorie l'ha meritatamente riconquistata. Ora restano tre partite, Lazio fuori casa, Chievo in casa e Siena ancora fuori casa. Nove punti obbligatori per vincere lo Scudetto. Non facciamo più regali! Ora c'è da preparare la super sfida col Barcellona, ma poi avremo queste gare da vincere per confermare a tutta Italia che i campioni siamo noi!!!!

14 commenti:

  1. Grande immenso PAZZO. Gli ho dedicato la copertina. Adesso non si può più sbagliare, è tornato tutto in mano nostra.

    Vincenzo, ti ho lasciato un messaggio da me.

    LeNny

    RispondiElimina
  2. Assolutamente non possiamo più sbagliare nulla!

    RispondiElimina
  3. Sìììììììììììììììììììììììììììì!!!! Pollice verso ar pupone, e alla sua inguardabbbbbile presidentessa!!

    RispondiElimina
  4. Zio, quando da me l'hai chiamata cagnetta, mi hai fatto cadere dalla sedia un'altra volta. Regolati.

    Ahahahahah. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  5. No perchè dovrebbe regolarsi! E' uno spasso!

    Grande Zio Scriba!!!!

    RispondiElimina
  6. Il "pese gato", come chiamo Pazzini, ci ha fatto un bel regalo! Adesso, come prima, si deve dare tutto, avanti così!
    FORZA INTER!!!
    Ciaoooo
    Sergio

    RispondiElimina
  7. l'ho detto anche da Lenny : ma avete sentito la scandalosa cronaca della partita su Sky schierata palesemente a favore della Roma ?

    RispondiElimina
  8. * Euterpe
    ma quello si sapeva: Compagnoni ogni volta che Menez faceva più di 3 centimetri di corsa senza fermarsi lo proponeva per il Pallone D'Oro e il Nobel per la Letteratura, Mangiante e Assogna nel prepartita invece di parlare sborravano, e a De Grandis alla fine veniva da piangere peggio che alla cagnetta...
    Motivo di più per implorare i Nostri: vi prego, non regalate lo scudetto a una squadretta che non vale un decimo della nostra!!!!

    RispondiElimina
  9. Grandiiii e adesso dobbiamo vincere con la lazioooo

    RispondiElimina
  10. O cacchio, mi è nuova questa storia della telecronaca di Sky. Grazie per avermelo fatto notare.

    Ormai si sa che nessuno vuole che a vincere siamo ancora noi, ma se siamo i più forti non possono che attaccarsi al..... Pazzo ahah!

    RispondiElimina
  11. @Euterpe:

    Dopo la tua segnalazione, sono andato a vedere gli highliths su YouTube con la telecronaca che dici... Ahahahahah, mi fa schifo pure mettere il link per condivderlo qui con voi. Perdonatemi. :P

    @Zio Scriba:

    Stai diventando il mio poeta preferito. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  12. lenny anche io mi sono affrettato a sentirla, è qualcosa di veramente scandaloso. Io consiglierei a tutti i non romanisti di annullare l'abbonamento sky perchè, ad esempio, un tifoso della samp non può seguire una partita con una cronaca cosi di parte. Io spaccherei il televisore!

    RispondiElimina
  13. VA be lo stesso da noi che abbiamo su Sky Caressa! Meglio toglierci l'audio... per fortuna che su Inter Channel c'è Scarpini :)

    RispondiElimina
  14. Ma Inter Channel è il canale tematico nerazzurro, Sky in teoria non dovrebbe essere quello giallorosso. Altrimenti lo dicano così tutti i non tifosi romanisti disdicono l'abbonamento.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore