venerdì 30 aprile 2010

La saga delle risate : il volto della rinascita juventina

Mai come quest'anno si trovano milioni e milioni di motivi per ridere sulle vicende di casa Juventus e, essendo così tante, non mi ci sono soffermato troppo. Ma questa volta sento di doverlo fare, perchè la news che è uscita fuori nelle ultime ore è di quelle clamorose e che rende felici tutti i tifosi gobbi. Voi ben sapete come secondo loro la nascita di Calciopoli/Moggiopoli, la caduta della Rubentus in serie B e le difficoltà incontrate nel processo di rinascita siano tutte collegate all'attuale società, invocando a più riprese il ritorno degli Agnelli al comando della rubentus. Ebbene, i loro desideri sono stati esauditi dato che la presidenza della società bianconera va a Andrea Agnelli. Dalla foto potete ben capire quanto rosea potrà essere la rinascita della Juventus nelle mani di un uomo così. La foto si commenta da sola, un uomo, un perchè, AHAHAAHA!

3 commenti:

  1. Li chiamavano Gianni & Pinotto Agnelli, e questo è il figlio di Pinotto: che cosa ti aspettavi? :-))

    RispondiElimina
  2. Beh Zio Scriba, tanto che è stato acclamato dal popolo juventino sto Andrea Agnelli, non mi sarei certo aspettato una persona con una faccia così da pirla, il classico figlio di papà senza nè arte nè parte ahah. Poveri gobbi.

    RispondiElimina
  3. Spero con tutto il cuore che sia fatta giustizia, per vederli rotolare agonizzanti tra le polveri dei loro inganni!
    Ciao
    Sergio

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore