lunedì 26 aprile 2010

La saga delle risate : il piacere inaspettato...

Devo confessarvi una cosa. Ieri sera ho provato un piacere che non mi sarei mai potuto immaginare. Da eterosessuale convinto quale sono, non mi sarei mai aspettato di poter provare piacere nel vedere un uomo, eppure ieri Philippe Mexes era davvero irresistibile!!!! AHAHAH!

21 commenti:

  1. Chissà perchè ma a me a ricordato tanto Ronaldo il 5/5/2002. Neanche a farlo apposta, stessa città, stesso stadio, stessa panchina, stesso posto.

    RispondiElimina
  2. Stavota non c'è Moggi però, questa è l'unica differenza.

    RispondiElimina
  3. Vincenzo: aaaaaaaaaaah ecco cosa mancava. Visto, per una volta che io non l'avevo nominato l'hai fatto tu, poi non dite che siamo noi che lo abbiamo sempre in mente.

    Ma l'hombre vertical (che quel giorno per poco non diventò orizzontale) che fine ha fatto? E' tornato dalla Georgia?

    P.S. più che altro l'unico a mancare mi pare sia Gresko

    RispondiElimina
  4. Cmq se hai bisogno di sfogare le tue frustrazioni questa non credo sia la sede giusta. Forse andare in uno di quei blog dove fate autocommiserazione potrebbe servirti di più. Ciao.

    RispondiElimina
  5. Poveri gobbetti, gli tocca attaccarsi col ricordo a quel giorno in cui l'Udinese si lasciò vergognosamente battere in casa (2 gol in dieci minuti e poi zero tiri, zero falli, zero ammoniti, zero sudati...) dopo che Marcionello Lippa aveva passato la settimana a dire che gli veniva da vomitare perché secondo lui a farsi battere sarebbe stata la Lazio... Su una cosa però hanno ragione: sia stramaledetta la memoria di Gresko! (pensare che io ero a vedere Inter-Piacenza, e fui contento quando l'arbitro gli risparmiò il secondo giallo: l'avesse buttato fuori vincevamo lo scudetto...)

    RispondiElimina
  6. Senza dimenticare la vittoria dei gobbi nella giornata precedente contro l'Empoli con un gol non convalidato ai toscani con la palla entrata di oltre un metro.

    Però nn andiamo OT, fatemi godere ancora questa immagine :D

    RispondiElimina
  7. Io preferisco godere alla fine ( se ci sará da godere !!!)....e ancora mancano tre giornate e c'é tanto ancora da giocare !

    RispondiElimina
  8. Vincenzo, dove gioca il piangina che hai postato in foto? Muahahahahah.

    @Zio Scriba:

    Marcionello Lippa è da oscar. :)


    LeNny

    RispondiElimina
  9. Vincenzo: mi dispiace ma nel commento delle 20:26 hai dimostrato quanto parli tanto per dar fiato alle trombe. L'Empoli quell'anno NON era nemmeno in serie A!!!
    Inventane un'altra dai...

    RispondiElimina
  10. Caro Juve90, hai ragione, mi sono distratto ma cmq mi riferivo all'annata 1997/98 quando prima di Juventus-Inter rubaste anche la partita precedente contro l'Empoli. Tra i campionati più rubati della storia (98 e 2002) ogni tanto faccio ancora confusione ihih.

    RispondiElimina
  11. Vincenzo: attento, proteggiti bene che i vetri sono scivolosi.
    Chissà perchè hai nominato le 2 stagioni in cui voi siete arrivati secondi... Sarà perchè quando arrivate dietro non riuscite mai ad accampare scuse migliori del generico "rubare".
    Nel 2002 non c'è stato nessun episodio dubbio. Nel '98 ce ne furono diversi, però non più e non meno quanti ce ne furono il 2008 a vostro favore

    RispondiElimina
  12. Parli a me di specchi quando mi hai sparato quella cazzata di Maicon dopo la sculacciata che vi abbiamo dato?

    Dai su... vai a parlare coi tuoi amici gobbi, potete compiacervi a vicenda. Ciao.

    RispondiElimina
  13. Vincenzo: ancora con sta storia della "cazzata" di maicon! è la verità! io ho riportato solo quanto detto da Giuliano Tavaroli e da Cipriani.

    Saluti, vado dai miei amici gobbi, così voi non rischiate di aprire gli occhi

    RispondiElimina
  14. ...ehm... ho sentito parlare di "nessun episodio dubbio nel 2002"... per restare alle ultime giornate, in Chievo-Inter De Farabbott... ehm... De Sanctis negò a Ronaldo il più clamoroso rigore della storia del calcio, dopodiché fischiò a senso unico come una vaporiera favorendo il pareggio dei padroni di casa. Poi, alla penultima giornata, per far in modo che l'Udinese si salvasse e giocasse a mente libera con i Ladri, in Lecce-Udinese Saccani inventò un rigore per l'Udinese da fucilazione sul posto, una porcheria che ancora grida vendetta... Ma lasciamo perdere, dài, godiamoci la grandezza presente e scurdammoce u passato... :-))

    RispondiElimina
  15. Zio Scriba sei un archivio storico vivente, meno male che ricordi tutto tu perchè io molte porcherie le ho cancellate!

    Hai detto bene, pensiamo alla nostra GRANDE INTER!!!!

    RispondiElimina
  16. Io per le moggiate ho sofferto talmente tanto, col mio cuore di tifoso entusiasta e bambino, che avrei dovuto costituirmi parte civile al processo... "L'aria strana" che percepivano Moratti e i giocatori la percepivo pure io, le porcherie per me erano tangibili, e mi dicevo sempre, Ma cazzo, un giorno salterà fuori qualche benedetta intercettazione, questa gentaglia mica potrà comunicare per telepatia o coi segnali di fumo...
    E infatti...

    RispondiElimina
  17. www.pianetasamp.blogspot.com

    Ho la vaga sensazione che domenica vi abbiamo fatto godere come delle bestie:-)...ciao!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore