domenica 25 aprile 2010

Inter - Atalanta 3-1: il pagellone

Premetto che ho potuto vedere solo il secondo tempo della partita, per cui se ho sgarrato qualche voto fatemelo presente che lo cambierò se necessario. Vorrei inoltre farvi notare che ho inserito una novità nel blog sulla colonna di destra, dove tengo nota della media voto dei nostri campioni nell'arco di tutta la stagione. Al top per ora ci sono Mourinho e Sneijder.

JULIO CESAR 6,5:
sul primo gol non poteva nulla, poi sulle restanti poche occasioni per i bergamaschi è stato attento.

ZANETTI 8:
a dir poco fenomenale. Tornato nel suo ruolo originario da terzino destro, non fa passa un solo pallone e vince tutti i duelli su quella fascia. Come sempre è devastante in progressione. Grandioso!

CORDOBA 6,5:
attento e preciso nei suoi interventi, gioca una partita abbastanza positiva.

MATERAZZI 5:
voto negativo per Matrix che non mi è piaciuto affatto. Ha sbagliato diversi fuorigioco, uno dei quali si è concretizzato nel vantaggio di Tiribocchi.

CHIVU 7:
ha mostrato qualche incertezza, ma nel complesso ha disputato una buona gara impreziosita da un grandissimo gol, il primo in maglia nerazzurra.

STANKOVIC 5,5:
non una grande partita la sua, poteva e doveva essere più incisivo.

MARIGA 6,5:
il keniota sfrutta la sua occasione con un gol pesantissimo che riporta l'Inter in vantaggio. Lotta come sempre.

MUNTARI 6:
solita partita di corsa e sacrificio, fortunatamente senza nessun errore disastroso. Va vicino al gol nel finale.

SNEIJDER 7:
gioca solo 45 minuti, nei quali è sempre nel vivo del gioco. E' presente nella maggior parte delle azioni offensive nerazzurre e dai suoi piedi partono entrambi i gol della rimonta. Speriamo l'infortunio non sia grave.

MILITO 7:
bomber implacabile. Sigla il suo 20simo gol in campionato con un pallonetto di grande livello.

ETO'O 6,5:
ottima partita del camerunense che torna a giocare da punta affianco a Milito. Mette il suo zampino sia nel gol di Mariga che in quello di Chivu, con una apertura sontuosa.

CAMBIASSO 6,5:
il suo ingresso da maggiore equilibrio e sapienza tattica alla squadra, cosa che non è tanto ben riuscita a Stankovic.

THIAGO MOTTA 6:
va vicino al gol con una pregevole girata.

ARNAUTOVIC 6:
merita la sufficienza per la gran voglia dimostrata di sfruttare al massimo la sua occasione.

MOURIHNO 6,5:
bisognava vincere e lo abbiamo fatto, facendo anche un corposo turn over.

4 commenti:

  1. No, non hai sgarrato, al massimo porterei Deki a un'onesta sufficienza (6). Giusta severità con Matrix, che ha rischiato pure grosso per un calcio in culo a Ferreira Pinto (deve averlo scambiato per Balotelli...) :-))

    RispondiElimina
  2. Condivido tutto, quando si tratta di mezzo voto più o meno non può che essere perfetto.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Al Capitano darei 10. Ma l'avete visto ieri? Ennesima prestazione maiuscola. Ovunque lo metti è un monumento. Vederlo giocare, correre, impegnarsi con la sua solita umiltà, vale il prezzo del biglietto.

    Un saluto.

    LeNny.

    :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Lenny, hai detto la parola giusta che definisce appieno il capitano, UMILTA'!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore