venerdì 19 marzo 2010

Obiettivo: i tre punti!


Dopo l'estasiante prestazione di Londra e l'orgasmica sculacciata presa dai gobbi (sempre a Londra!) torniamo nei confini nazionali e ripensiamo al campionato. Prima dei quarti di finale contro il CSKA Mosca abbiamo tre sfide importantissime, in ordine cronologico Palermo, Livorno e Roma. Avendo il Milan alle calcagna (che continuerà a vincere grazie ai soli aiuti arbitrali...) dobbiamo fare bottino pieno in tutte queste gare, in modo da arrivare nel miglior modo possibile alle gare di Coppa.

La prima tappa è domani contro il Palermo di Delio Rossi, allenatore che stimo molto per la capacità di far giocare bene le sue squadre, prima la Lazio e ora il Palermo. All'andata i rosanero erano guidati da Walter Zenga che perse il confronto con un perentorio 5-3, costruito prevalentemente nel primo tempo dove segnammo addirittura quattro gol, due con Eto'o e due con Balotelli. Stavolta Mario non ci sarà essendo ancora stato esluso dalla lista dei convocati, ma ci saranno Eto'o Milito e Pandev, tre degli undici eroi di Londra. In difesa potrebbe rientrare dal primo minuto Davide Santon mentre a centrocampo è ballottaggio tra Thiago Motta e Mariga, con Stankovic che dovrebbe avere il posto assicurato avendo praticamente riposato Martedì.

Questo Palermo è una squadra molto diversa rispetta a quella affrontata all'andata. Ha un gioco migliore, è più squadra e sta attraversando un ottimo periodo di forma che l'ha portata a occupare stabilmente il quarto posto in classifica. Noi invece voliamo sulle ali dell'entusiasmo per la vittoria sul Chelsea e spero che, nonostante la stanchezza che inevitabilmente potremmo patire, il fattore morale possa prevalere facendoci disputare una grande gara, portando a casa i tre punti. Zamparini stranamente non ci ha regalato una delle sue perle di saggezza in questa settimana e mi sto ancora chiedendo il perchè. Forse ha capito che forse starsene ogni tanto zitti è meglio di parlare e proferire cavolate a dismisura.

Con questi presupposti arriviamo alla gara coi rosanero sapendo che non sarà facile, sapendo che gli arbitri non ci renderanno la vita facile (arbitrerà Damato, quello che non vide il clamoroso fallo di mano di Mello in coppa Italia!) ma sapendo anche che l'Inter vista contro il Chelsea è un'armata che in Italia nessuno può contrastare, figuriamoci il Palermo. Allora avanti tutta ragazzi ed espugniamo il Barbera per riprendere il nostro cammino verso il 18° scudetto!

4 commenti:

  1. Dobbiamo vincere a tutti i costi ed i nostri ragazzi lo sanno bene. Speriamo che l'entusiasmo per la vittoria di Londra, sopperisca alla stanchezza che ne deriva! Servirà un'Inter perfetta e tutti noi lo sappiamo ;)
    FORZA RAGAZZI!!!
    C'èSolol'Inter!!!|ilblog

    RispondiElimina
  2. FORZA RAGAZZI!RITROVIAMOCI ANCHE IN CAMPIONATO!DOPO LONDRA SBANCHIAMOANCHE PALERMO!
    AMIAMOLA!

    RispondiElimina
  3. Ragazzi ma che ci sta succedendo????oggi speriamo in una bella partita da parte del napoli e ke l'arbitro Bergonzi non faccia favoritismi ai cuginastri!
    SEMPRE FORZA INTER!!!!!!!!!
    DOMANDA:ora mou cosa farà x la partita contro il livorno?terrà ancora straordimario fuori dalla partita?????

    RispondiElimina
  4. Ciao ragazzi, che delusione... Proverò a scrivere qualcosa sulla gara di ieri ma non sarà facile.

    Il problema non è Balotelli, ma il carattere che i ragazzi non mettono più in campionato...

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione sempre con educazione e rispetto. Forza Inter!

Note legali

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

Autore